Samsung al lavoro sul proprio 3D Touch già da un anno

Il 3D Touch è la tecnologia introdotta con l’iPhone 6S da Apple e permette di riconoscere diverse intensità di pressione effettuate sul display del nostro dispositivo. Si tratta di un’importante novità presente nell’ultimo melafonino, ma pare che Samsung stia lavorando ormai da un anno su una tecnologia simile.

3d touch

L’azienda sudcoreana ha registrato il brevetto per questo tipo di tecnologia già nel lontano aprile 2014, quando Apple stava ancora pensando alla realizzazione dell’iPhone 6, senza nessun sensore di questo tipo. Questo significa, che Samsung sta lavorando al proprio 3D Touch o Force Touch da ormai un anno e molto probabilmente vedremo i frutti di questo lavoro già nel prossimo Samsung Galaxy S7. Nel brevetto registrato Samsung ha dato anche alcuni esempi su come funzionerebbe questa tecnologia, specificando il caso della pressione del tasto “spazio” sulla tastiera del dispositivo, che se premuto normalmente funzionerà come di consueto, mentre se il tap verrà effettuato con maggiore pressione, potremo paragonarlo al tasto “tab” sulla tastiera del nostro PC. Oltre a questo siamo sicuri, che se l’azienda sudcoreana porterà tale tecnologia sui suoi prossimi prodotti, ci saranno numerose altre funzioni e gestures da poter sfruttare grazie al loro 3D Touch.

brevetto

Via | CultOfAndroid

Il 3D Touch è la tecnologia introdotta con l’iPhone 6S da Apple e permette di riconoscere diverse intensità di pressione…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: