OS X: Apple blocca le vecchie e potenzialmente pericolose versioni di Adobe Flash Player

La scorsa settimana vi abbiamo parlato di una grave vulnerabilità scoperta in Adobe Flash Player, confermata dalla stessa società. Ebbene, considerata la situazione, Apple ha deciso di bloccare su OS X le versioni obsolete e insicure del plug-in.

flashplayervirus

Adobe, in un comunicato ufficiale, ha dichiarato che l’exploit del suo plug-in è stato utilizzato per attacchi mirati, ed era in grado di eseguire codici nativi dannosi all’insaputa dell’utente. Il problema non riguardava solo OS X, ma anche Windows e Linux. Fortunatamente Adobe ha rilasciato, come promesso, un aggiornamento, correggendo il problema.

id470415

Su OS X, gli utenti che utilizzano una versione ‘vecchia’ e quindi potenzialmente dannosa di Flash Player vedranno un messaggio di avviso, che informa del blocco del plug-in. Cliccando su ‘Download Flash’ si potrà scaricare l’ultima release di Flash.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: