Apple TV: Tutto quello che c’è da sapere prima di acquistarla

La Apple TV è ormai disponibile all’acquisto da circa una settimana ed in questi giorni Apple ha già apportato tante modifiche e miglioramenti, soprattutto all’App Store. Abbiamo scelto di attendere prima di fare una panoramica completa, proprio per evitare i problemi e le mancanze iniziali. Scopriamo quindi in questo articolo tutto quello che c’è da sapere sulla nuova Apple TV.

apple tvFAQ

Quanto costa la Apple TV?

Il nuovo dispositivo Apple è venduto in due formati differenti; il modello da 32GB al costo di 179,00€, mentre il modello da 64GB a 229,00€.

Quale modello scegliere?

Qui la scelta è molto soggettiva, si parte dalla questione economica fino ad arrivare al tipo di utilizzo da farne; per una differenza di prezzo di 50€ tra i due modelli e considerando la capacità di scaricare applicazioni e giochi, noi vi consigliamo quello da 64GB.

Cosa è tvOS?

Si tratta di un nuovo sistema operativo basato su iOS e progettato per la nuova Apple TV. Esso consente agli sviluppatori di terze parti di creare applicazioni utilizzando gli stessi framework e software utilizzati per iOS, OS X, e watchOS. Non funziona su modelli precedenti.

Il mio modello precedente di Apple TV può essere aggiornato per sfruttare le nuove funzionalità?

La risposta è no. Il nuovo tvOS con l’App Store ed il nuovo Siri Remote sono disponibili solo sul nuovo modello, in parte a causa del processore A8, molto più veloce e potente del precedente ed in parte perchè Apple ha voluto realizzare una nuova categoria di prodotto, in grado di attirare nuovi clienti.

Come faccio ad installare le applicazioni?

Su tvOS è presente un vero e proprio App Store, che permette di installare app e giochi come avviene su iOS. Ci saranno titoli gratuiti e altri a pagamento, oltre ai classici titoli freemium che contengono acquisti In-App.

Quale è il limite delle applicazioni?

Apple ha imposto agli sviluppatori il limite di 200MB per le proprie applicazioni, potrebbe sembrare molto limitato, ma in realtà quel limite si riferisce solo al codice sorgente e, non per il totale delle attività necessarie per un app. Questo permetterà agli utenti di non occupare tutto lo spazio nella loro Apple TV, anche se dovranno sempre avere accesso ad internet per scaricare i dati richiesti di volta in volta dalle app.

È possibile utilizzare i game controller di terze parti?

È possibile utilizzare game controller di terzi, certificati MFI. Basterà collegarli via Bluetooth per giocare su Apple TV come su una Play Station.

Presenta qualche limite di utilizzo nel nostro paese?

La risposta è si, in Italia, al momento non è possibile utilizzare le ricerche tramite Siri.

La Apple TV dispone di uscite audio?

No, non disponibile nessun’uscita audio.

Apple TV Remote

  • Tecnologia wireless Bluetooth 4.0
  • Trasmettitore IR
  • Accelerometro e giroscopio
  • Connettore Lightning per la ricarica
  • Batteria ricaricabile; autonomia di diversi mesi per ogni ricarica (con utilizzo giornaliero tipico)

Porte e interfacce

  • HDMI 1.43
  • Wi‑Fi 802.11ac con tecnologia MIMO
  • Ethernet 10/100BASE‑T
  • Tecnologia wireless Bluetooth 4.0
  • Ricevitore IR
  • USB-C (per interventi di assistenza)
  • Alimentatore integrato

Processore

Chip A8 con architettura a 64 bit

Requisiti di sistema

  • Account iTunes Store per acquistare o noleggiare titoli su iTunes e per usare il servizio di condivisione “In casa”
  • Connessione wireless 802.11, Ethernet, o internet a banda larga
  • Wi‑Fi 802.11a/b/g/n/ac per lo streaming video in wireless
  • Cavo HDMI (in vendita separatamente)

Formati video e audio compatibili

  • Video H.264 fino a 1080p, 60 fps, High o Main Profile livello 4.2 o inferiore
  • H.264 Baseline Profile livello 3.0 o inferiore con audio AAC-LC fino a 160 Kbps per canale, 48kHz, audio stereo nei formati .m4v, .mp4 e .mov
  • Video MPEG-4 fino a 2,5 Mbps, 640×480 pixel, 30 fps, Simple Profile con audio AAC-LC fino a 160 Kbps, 48kHz, audio stereo nei formati .m4v, .mp4 e .mov
  • HE‑AAC (V1), AAC (da 16 a 320 Kbps), Protected AAC (da iTunes Store), MP3 (da 16 a 320 Kbps), MP3 VBR, Audible (formati 2, 3 e 4), Apple Lossless, AIFF e WAV; Dolby Digital 5.1 e Dolby Digital Plus 7.1

Accessibilità

Apple TV ha numerose funzioni di accessibilità che aiutano a sfruttarla al meglio. Anche chi ha disabilità visive o uditive può contare su un’ampia offerta di intrattenimento.

Le funzioni includono:

  • VoiceOver
  • Zoom
  • Grassetto
  • Aumenta contrasto
  • Riduci movimento
  • Sottotitoli e sottotitoli per non udenti (SDH)
  • Abbreviazioni accessibilità

Cosa troviamo all’interno della scatola?

  • Apple TV
  • Telecomando Apple TV Remote
  • Cavo di alimentazione
  • Cavo da Lightning a USB
  • Documentazione

E voi, l’avete già acquistata?

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: