Apple programma l’espansione del programma “Personal Pickup” dove si ordina online e si ritira in negozio

Apple sta formando il proprio personale degli Apple Store al fine di lanciare il servizio Personal Pickup anche in Australia, Francia, Regno Unito ed altri Paesi.

apple store personal pickup

Del tutto simile al più conosciuto Reserve e Pickup, già disponibile anche in Italia, che viene utilizzato per prenotare un dispositivo online ed andarlo a ritirare dopo qualche giorno (solitamente quello del lancio) direttamente allo Store più vicino, il Personal Pickup permette di ordinare un prodotto dall’Apple Online Store oppure dall’applicazione per iOS e di ritirarlo in negozio entro 1 ora.

Il Personal Pickup è disponibile dal 2011 in USA e funziona piuttosto bene per velocizzare l’operazione e smaltire più in fretta la fila. Per porre un esempio pratico familiare ai più, possiamo dire che è quasi simile alle macchinette automatiche che troviamo nei McDonald’s dove, effettuando l’ordine al computer, non ci resta che recarci al bancone a ritirare direttamente.

Personal-Pickup

Con il Personal Pickup, gli utenti possono sceglieire i propri Mac, iPhone, iPad, Apple TV ed Apple Watch, ricevendo poi notifiche, email oppure SMS con le informazioni per il ritiro non appena l’impiegato avrà già preparato tutto ed imbustato il prodotto. Nel messaggio, viene indicata anche in quale area dello Store si trova l’impiegato che ci assisterà e ci farà completare il pagamento prima di andar via.

Lo scopo di tutto questo è quello di avvicinare sempre di più il lato Online con quello fisico degli Apple Store. Il Personal Pickup infatti, offre tutti i benefici, in termini di velocità, dell’acquisto online, ma la comodità di avere subito il dispositivo tra le mani, senza attendere la spedizione.

Via | MacRumors

Apple sta formando il proprio personale degli Apple Store al fine di lanciare il servizio Personal Pickup anche in Australia,…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: