Fatture In Cloud, il miglior servizio per la gestione delle Fatture, dei Clienti, degli Acquisti ed F24

Immagine per Fatture in Cloud - Fatturazione semplice

Fatture in Cloud - Fatturazione semplice

MadBit Entertainment Societa' a responsabilita' limitata semplificata
Gratuiti

E’ da diverso tempo che seguiamo i progressi di Fatture in Cloud, una startup italiana che è riuscita ad avere un successo clamoroso in pochi mesi, grazie all’ottima piattaforma che è riuscita a realizzare. Nelle nostre prime recensioni, vi abbiamo parlato dell’applicazione per iPhone e di quanto possa essere comodo generare, scaricare e visualizzare le fatture direttamente da un’applicazione mobile. Fatture in Cloud però è molto di più e le opzioni disponibili sul lato web/desktop sono tantissime. Oggi ci focalizzeremo proprio su queste.

Dopo aver seguito le evoluzioni di questo progetto, ho deciso anch’io di abbandonare il prcedente software di fatturazione (il favoloso SimplyFatt2, anch’esso realizzato dall’italiana Lucanasoft) per passare alla gestione in cloud che risulta davvero comodissima.

Sono ormai trascorsi diversi mesi da quando ho iniziato ad utilizzare Fatture in Cloud e sono estremamente soddisfatto, al punto che in questo momento non lo cambierei per nessun altro sistema al mondo.

Fatture In Cloud si basa sui server di Amazon e Windows Azure che assicurano una grande sicurezza, il backup completo e criptato dei dati in maniera tale da non perdere mai i nostri dati. Oltre alla sicurezza, abbiamo il vantaggio di:

  • Avere sempre tutte le fatture a portata di mano grazie al cloud
  • Creare, visualizzare, modificare e scaricare le fatture in un attimo grazie all’app per iOS ed Android
  • Creare una scheda “Cliente” per ogni persona con la quale abbiamo rapporti commerciali
  • Creare una scheda “Fonitore” per ogni persona o azienda che ci fornisce merce che dobbiamo pagare
  • Completa gestione degli F24
  • Analisi approfondite con grafici per capire l’andamento aziendale tra guadagni e uscite
  • Possibilità di registrare gli acquisti
  • Scadenziario che ci ricorderà automaticamente i pagamenti da effettuare o i clienti che non hanno ancora saldato le fatture
  • Sezione Commercialista che ci permette di dare accesso al nostro commercialista (o di trovarne uno) affinchè possa scaricare tutte le fatture che generiamo, senza conoscere le nostre credenziali d’accesso e per fornirci l’F24 pre-compilato da saldare ai fini del pagamento di tasse e contributi.

Insomma Fatture In Cloud fa veramente tutto. In precedenza utilizzavo molteplici applicazioni per fare tutto quello che questo sistema mi garantisce attraverso una grafica molto semplice ed un pannello davvero ben fatto.

dashboard_1

Accedendo a Fatture in Cloud infatti, entreremo nella DashBoard dalla quale potremo visualizzare:

  • Le scadenze dei prossimi tre mesi
  • Il riepilogo dell’anno di competenza con tutte le entrate, le uscite, l’utile d’impresa, i contributi, la pressione fiscale ed il guadagno netto
  • L’andamento mese per mese

In questa sezione troviamo anche spazio per analisi trimestrali, per le Previsioni, analisi geografiche o sui prodotti.

dashboard_2

Molto utile anche la sezione Acquisti, dove potremo importare tutte le fatture ricevute da altre aziende, ad esempio come spese di marketing pubblicitario oppure per l’acquisto di prodotti necessari alla stessa azienda, che possono essere scaricate.

acquisti

Ma le sezioni più utili che ci permettono di entrare nel vivo del servizio sono quelle che riguardano la registrazione dei clienti e la creazione di fatture.

Per la prima, ogni cliente potrà essere registrato con il nome o la Denominazione d’azienda, l’indirizzo completo, la partita IVA oppure il codice fiscale numeri di telefono e l’indirizzo email, che si rivelerà essere un dato fondamentale, come vedremo di seguito.

fatture

La sezione Fatture ci permette di visualizzare tutte quelle che abbiamo già creato, con tanto di stato “Saldata” o “non saldata” che ci permetterà di capire chi ci ha già pagati e chi no. Creando una nuova fattura, se abbiamo impostato il cliente, ci basterà scrivere le iniziali della denominazione aziendale e tutti i campi verranno automaticamente compilati. Non ci resterà altro che selezionare il metodo di pagamento desiderato (tra bonifico bancario, postepay, paypal e così via) e scrivere l’importo dovuto. Anche per quanto riguarda l’importo dovuto è possibile creare “Prodotti” a prezzo fisso, utile per chi vende oggetti o servizi ridondanti che hanno sempre lo stesso prezzo. La compilazione automatica anche in questo caso renderà il tutto più veloce. E’ possibile infine impostare l’IVA oppure selezionare l’inversione contabile per le vendite all’estero e la data di scadenza entro la quale sarà necessario saldare la fattura. In un solo click si ottiene l’anteprima e potremo poi cliccare il tasto “Invia fattura tramite email” per spedirla automaticamente al cliente, tenendo salvata una copia per noi (e per il nostro commercialista) all’interno di FattureInCloud.

Le email vengono tracciate e nel nostro pannello apparirà un simbolo che ci permetterà di capire quando sono state consegnate, quando viste e quando cliccate.

Come se non bastasse, è disponibile un’estensione per i browser più utilizzati che permette di caricare automaticamente le fatture che riceviamo all’interno del nostro account. Successivamente, la funzione “Genius”, scannerizzerà la fattura, riconoscendo la data di emissione, l’azienda che l’ha rilasciata, l’importo e quant’altro, permettendoci di registrare tutto velocemente nella sezione “Acquisti”.

Fatture in Cloud offre una licenza di prova gratuita della durata di 30 giorni, attraverso la quale si avrà il tempo sufficiente per capire e valutare il sistema prima di decidere se acquistare la licenza completa o meno. Il costo di una licenza standard è davvero contenutissimo (il che rappresenta un altro punto di forza): si parla di 5€ al mese (60€ l’anno) ed è completamente detraibile dalle tasse. E’ inoltre disponibile la licenza Premium, che include qualche caratteristiche in più come la possibilità di personalizzare il template grafico delle fatture, ricevere notifiche dei pagamenti, integrazione PayPal etc.

Gli strumenti a disposizione all’interno di Fatture in Cloud sono ancora tanti altri, come la gestione del Magazzino, dei documenti, le prime note, gestione email etc. Noi vi consigliamo di provarlo oggi, utilizzando 1 mese di prova gratuita. In questo modo, se vi piacerà, potrete iniziare a creare fatture in modo semplice, velocissimo ed anche in mobilità!

Like
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: