Apple Pay poco sfruttato in occasione del Black Friday

In occasione del Black Friday molte persone hanno sfruttato gli sconti per acquistare prodotti sia nei negozi fisici che online. I prodotti Apple anche quest’anno hanno suscitato un grosso interesse dai clienti, ma non si può certo dire lo stesso di Apple Pay.

uk apple pay

Apple Pay, il servizio di pagamenti rapidi che sfrutta la tecnologia NFC dei nostri smartphone, ha registrato un calo degli utilizzi del 50% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. A rivelarlo è stata Infoscout, che ha campionato più di 300.000 acquirenti in occasione del Black Friday, nel tentativo di capire, quanti di loro hanno utilizzato il servizio Apple. La percentuale complessiva di quest’anno è stata del 2,7%, un vero flop per l’azienda di Cupertino.

La tecnologia in se porta dei vantaggi agli utenti, che possono utilizzare direttamente il proprio smartphone per gli acquisti in vari negozi. Sorge dunque spontanea la domanda: come mai il servizio non viene utilizzato? La risposta potrebbe essere legata ai negozi, che non promuovono a dovere la presenza di Apple Pay.

Anche su Android i pagamenti rapidi tramite NFC, sono stati utilizzati solamente dal 2% degli utenti campionati, il che dimostra il flop totale della tecnologia stessa e non solo di Apple Pay.

In occasione del Black Friday molte persone hanno sfruttato gli sconti per acquistare prodotti sia nei negozi fisici che online….

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: