Spotify permetterà agli artisti di alto profilo di rendere disponibili i propri album soltanto per gli utenti Premium

Tutto è iniziato con Taylor Swift, poi con Adele e poi ancora con i Coldplay: è in continua espansione il fenomeno che vede gli artisti di alto profilo schierarsi contro Spotify.

spotify

Nello specifico, gli artisti stanno decidendo di non fornire a Spotify i propri Album per la riproduzione in streaming perchè il suddetto servizio offre la possibilità di ascoltare i brani gratuitamente a tutti gli utenti, anche quelli non abbonati. Spotify Free infatti, è supportato da annunci pubblicitari. L’ascolto di un brano da parte di un utente Free tuttavia, comporta un guadagno minimo per l’artista, di gran lunga inferiore rispetto a quando il brano viene ascoltato da un utente Premium.

Proprio per questo motivo gli artisti si stanno dirigendo verso Apple Music ed altri servizi come Pandora o Google Music dove la sottoscrizione di un abbonamento è obbligatoria per l’ascolto in streaming.

Secondo le ultime notizie riportate dal Wall Street Journal, sembra proprio che Spotify abbia deciso di non restarsene ferma a guardare e che presto introdurrà la possibilità per gli artisti di alto profilo di scegliere se rendere disponibile un proprio album per tutti oppure soltanto per gli utenti Premium.

Spotify attualmente può contare 20 milioni di sottoscrittori a pagamento ed 80 milioni di sottoscrittori Free.

Tutto è iniziato con Taylor Swift, poi con Adele e poi ancora con i Coldplay: è in continua espansione il…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: