Smart Battery Case smontata da iFixit: ecco il Teardown

Negli ultimi giorni non si fa altro che parlare della nuova Smart Battery Case, la prima custodia con batteria integrata ufficiale Apple, messa in vendita due giorni fa sullo store ha suscitato pareri contrastanti tra gli utenti, costringendo anche il CEO Tim Cook a spezzare una lancia in favore del “design”. Oggi l’ormai noto Team di iFixit ha messo le mani sulla Smart Battery Case effettuando il Teardown.

SmartBatteryCaseiFixit

Il team ha confermato che ancora una volta Apple ha impiegato materiali di qualità elevata per la realizzazione di questo prodotto;  microfibra all’interno e silicone all’esterno. La batteria inoltre è protetta da un pannello in metallo utilizzato come rinforzo per la struttura della cover, in grado così di proteggere meglio l’iPhone 6 o l’iPhone 6s.

    1 2 3

4 5 6

La batteria integrata nella Smart Battery Case è da 1877 mAh, quindi maggiore rispetto a quella di un iPhone 6S (1715mAh), permettendo quasi un raddoppio dell’autonomia, in linea con quanto dichiarato da Apple: fino a 25 ore di chiamate, 18 ore di navigazione internet su LTE e fino a 20 ore di riproduzione video.

Una nota dolente risulta essere l’ingresso per il jack da 3,5 mm realizzato su misura di quello del connettore presente sugli auricolari Earpods di Apple, secondo iFixit risulta impossibile usare auricolari o cuffie dotati di jack più grandi.

4qDnEV1Nk2NC2hlR.medium

 

Negli ultimi giorni non si fa altro che parlare della nuova Smart Battery Case, la prima custodia con batteria integrata…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: