Apple sta lavorando a display più sottili, leggeri e luminosi in uno stabilimento ‘segreto’ in Taiwan

Apple ha aperto un laboratorio ‘segreto’ nel nord del Taiwan ad inizio 2015 dedicato interamente allo sviluppo di display più sottili, leggeri e luminosi per i futuri dispositivi mobili, secondo un nuovo rapporto di Bloomberg. La società di Cupertino ha anche assunto gli ingegneri più talentuosi di società come AU Optronics Corp. e Qualcomm per lavorare al progetto.

stabilimentotaiwan

La struttura, che era di proprietà di Qualcomm, conta attualmente 50 dipendenti ma ci sono ancora delle posizioni aperte, come suggerisce il sito web di Apple. La redazione di Bloomberg è stata in grado di confermare che lo stabilimento è gestito da Apple, avendo notato il logo della società all’interno della reception e che i dipendenti indossano un badge d’identificazione proprio di Apple.

La scorsa settimana si è parlato di un rumor che vede la Japan Display designata come produttrice dei display OLED per i prossimi iPhone (la produzione dovrebbe partire nella primavera del 2018). Il mese scorso, invece, l’affidabile analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo ha riferito che Apple non avrebbe intenzione di passare ai dipslay OLED per i prossimi tre anni, Nikkei ha invece dichiarato che il passaggio ci sarà nel 2018, in primavera.

Via | MacRumors

Apple ha aperto un laboratorio ‘segreto’ nel nord del Taiwan ad inizio 2015 dedicato interamente allo sviluppo di display più…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: