HOTWhatsApp finalmente gratis! Niente più abbonamenti annuali per tutti gli utenti

WhatsApp ha da poco annunciato, che la loro scelta sugli abbonamenti annuali non si è rivelata efficace. Per questo motivo nelle prossime settimane WhatsApp toglierà per sempre gli abbonamenti e l’applicazione diventerà completamente gratuita ed ad-free.

whatsapp

Dopo il primo anno di utilizzo, per continuare ad usufruire WhatsApp, dovevate pagare 99 centesimi all’anno. Per questo abbonamento c’erano alcune eccezioni, dedicate principalmente ai primi clienti WhatsApp, che avevano l’accesso gratuito all’app per sempre.

Secondo l’azienda questi abbonamenti non hanno portato grossi vantaggi, infatti molti clienti non hanno un numero di carta di credito per effettuare un abbonamento e l’idea di non poter più sentire i propri contatti dopo l’anno in prova gratuito, ha spaventato diverse persone. Per questo motivo WhatsApp ha deciso di rimuovere i costi degli abbonamenti, rendendo l’applicazione completamente gratuita nelle prossime settimane. I clienti che hanno già pagato l’abbonamento annuale per quest’anno non verranno rimborsati, ma gli abbonamenti verranno tolti immediatamente dall’applicazione in modo da evitare acquisti futuri.

Il nuovo modello di business di WhatsApp saranno le grandi aziende, che potranno sfruttare l’applicazione per i propri servizi. Ad esempio una compagnia aerea potrà inviare i messaggi ai clienti, per segnalare eventuali ritardi, oppure una banca potrà segnalare un accredito sul conto corrente del cliente, direttamente tramite WhatsApp. A noi utenti però, non ci verrà mai più chiesto nessun tipo di abbonamento e non verranno implementati dei banner pubblicitari all’interno dell’applicazione.

Via | TheVerge

Like
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: