Il bug del “1970” è stato confermato da Apple: presto un aggiornamento per risolverlo

Apple ha confermato ufficialmente il bug, che bloccava i dispositivi dotati di processore a 64 bit, se su di essi veniva impostata come data l’anno 1970.

iphone

Nella pagina sul sito Apple potete vedere la conferma dell’esistenza di tale bug. Ovviamente l’azienda di Cupertino sta già lavorando per risolvere questo problema in un prossimo aggiornamento di iOS. Il bug in questione blocca completamente il dispositivo, se la data su di esso viene impostata manualmente ad un qualsiasi giorno antecedente a maggio 1970. Una volta bloccato, il dispositivo dev’essere portato in assistenza da Apple per essere sbloccato. Per ulteriori dettagli vi invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: