Apple risolve il bug del “1970” grazie alla beta di iOS 9.3

Avrete probabilmente sentito parlare ultimamente del bug che ha coinvolto i dispositivi iOS con processore a 64-bit: impostando una data antecedente al 1 Maggio 1970, in pratica, il dispositivo risultava impossibile da riavviare. Apple risolve il bug con la beta di iOS 9.3 in un modo tanto semplice quanto efficace.

bug 1970

In pratica nella nuova beta del sistema operativo la prima data disponibile alle impostazioni è il 31 Dicembre 2000, evitando così a prescindere il blocco dei dispositivi.

Per chi fosse incappato nel problema, ricordiamo che alcuni utenti sono riusciti a risolvere il problema riavvio seguendo questi passaggi:

  1. Disinserire la SIM
  2. Attendere l’esaurimento della batteria
  3. Ricaricare e riavviare l’iPhone
  4. Ripristinare manualmente la data corrente
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: