No ad Oculus Rift su Mac OS X finchè Apple non migliorerà i suoi computer

Oculus VR su Mac OS X? Solo se Apple farà un buon computer”, testuali le parole del fondatore di Oculus, Palmer Luckey , riferendosi all’azienda californiana.

oculusIspazio

La dichiarazione di Luckey, piuttosto dura a dire il vero, è stata supportata da alcune spiegazioni che chiariscono il senso della stessa e la posizione dell’azienda nei confronti della mela e dei suoi computer. Secondo il fondatore di Oculus la realtà virtuale su Mac potrà essere presa in considerazione nel momento in cui l’azienda di Cupertino rilascerà dei prodotti migliori e con prestazioni all’altezza e che rispondano alle specifiche richieste da Oculus.

iSpazio Oculus Vr

Un computer adatto alla realtà virtuale deve possedere un comparto grafico molto più performante di quelli disponibili attualmente, secondo Luckey, nemmeno il top di gamma dei Mac Pro con grafica AMD FirePro D700 è adatto agli standard richiesti per Oculus Rift. E’ quindi da escludere al momento l’arrivo di Oculus su Mac, ma lo stesso Luckey afferma che, qualora Apple dovesse decidere di concentrare i suoi sforzi sul miglioramento della grafica allora potrebbero sicuramente collaborare.

Ricordiamo che il visore per la realtà virtuale, Oculus Rift, è disponibile in pre-ordine a 599 dollari dal 28 Marzo in ben 20 paesi e sarà disponibile sul mercato nel mese di luglio.

Via | 9TO5Mac

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: