iOS 10: ecco come potrebbero essere migliorate le applicazioni native

Alla WWDC 2016 Apple mostrerà una prima preview di iOS 10 e del nuovo OS X. L’evento solitamente si tiene a Giugno ed abbiamo già visto una lista redatta da Steven Troughton-Smith relativa a tutte le nuove funzionalità che gli utenti vorrebbero vedere implementate.

ios 10

A questa lista, oggi ne aggiungiamo un’altra. Questa volta non si tratta di nuove applicazioni e funzionalità ma soltanto di miglioramenti per le applicazioni native già presenti su iOS. Ecco come potrebbero migliorare:

Messaggi:

L’applicazione Messaggi potrebbe essere semplificata in alcune funzioni ed arricchita in altre. Prendendo spunto da Facebook Messenger, bisognerebbe aggiungere il supporto agli sticker che rappresentano una modalità di comunicazione semplice e veloce, in quanto, attraverso un’animazione, si riesce ad esprimere una sensazione o un’emozione senza richiedere alcun tempo. In aggiunta, potrebbe essere semplificato il sistema di invio della propria posizione e potrebbe inoltre essere aggiunto il supporto ai disegnini dell’Apple Watch.

digital-touch

Pur comprendendo che la funzione di creazione ed invio dei disegni sia riservata agli Apple Watch, spesso e volentieri ci si perde dei messaggi e questi disegnini vengono visti dopo molte ore. Consegnare una copia anche in iMessage su iPhone potrebbe essere una buona soluzione. D’altra parte anche l’iPhone 6s è provvisto di Taptic Engine che renderebbe possibile perfino la visualizzazione dei battiti cardiaci.

Calendario:

Il Calendario potrebbe migliorare notevolmente come già fanno diverse applicazioni in App Store. Una bella novità potrebbe essere quella di accettare l’inserimento di una frase sulla quale creare un appuntamento. Praticamente, agli utenti basterebbe scrivere testualmente una frase simile: “Imposta una sveglia per la Festa della donna e ricordami di acquistare una mimosa all’ora di pranzo”, affinchè il calendario proceda automaticamente con la creazione dell’evento nella giornata dell’8 marzo alle ore 13:00.

fantastical-ipad-8

Una seconda novità nel calendario potrebbe essere una migliore visualizzazione degli eventi, ovvero una riga o una schermata dove è possibile visualizzare rapidamente soltanto i giorni in cui abbiamo appuntamenti.

Infine potrebbe essere integrata una migliore visualizzazione annuale per tenere conto degli eventi passati.

Foto:

Google Foto ha recentemente introdotto gli album condivisi per le foto. Su iCloud è possibile creare un album condiviso con altri membri della famiglia ma tutte le foto finiranno in quell’unica cartella. Anche lo Streaming Foto da altri dispositivi non risolve questo problema perchè anche in questo caso tutte le foto finiscono in questa unica cartella. Apple potrebbe quindi implementare la possibilità di creare degli album e di condividerli singolarmente con altri membri, ricreando la stessa cartella su altri dispositivi.

screen-shot-2014-10-20-at-8-50-31-am

Meteo:

Potrebbe arrivare la versione per iPad, con un’interfaccia simile a quella che l’applicazione potrebbe avere sugli iPhone Plus in modalità landscape.

img_6170

Orologio:

La sveglia dell’iPhone può essere impostata con la nostra canzone preferita. Ma svegliarci presto al mattino sempre con la stessa canzone farà in modo che in poco tempo quest’ultima non sia più il nostro brano preferito. Apple potrebbe quindi introdurre il supporto ad una playlist, affinchè le canzoni cambino ogni volta in maniera casuale, oppure per gli utenti Apple Music potrebbe essere aggiunta la possibilità di svegliarsi con la canzone dell’artista preferito semplicemente dicendo a Siri di impostare una sveglia alle 6 con la Radio di Taylor Swift, tanto per dirne una.

img_6173

Mappe:

Mappe ha ancora molti margini di miglioramento. Presto arriverà il primo Street View proprio come offre Google Maps da anni, ma potrebbero essere aggiunte anche informazioni sul cambio corsia, come fatto di recente da Google ed inoltre potrebbero essere aggiunte informazioni relative al costo dei pedaggi in base ad un tragitto impostato (autostrade o tangenziali).

googlemapslane

Wallet:

Per migliorare l’espansione e l’utilizzo di Apple Pay, potrebbero essere abilitati i pagamenti persona-a-persona, proprio come PayPal.

apple-pay-lead-16-9

Potrebbe inoltre essere una buona idea permettere agli utenti di salvare una copia della propria patente e carta di identità all’interno di Wallet, con i dati protetti dal Touch ID.

Note:

Note ha ricevuto un enorme aggiornamento con iOS 9 a cui sono state aggiunte nuove funzioni con iOS 9.3 come la possibilità di proteggere le note con una password o Touch ID. Per migliorare ancora quest’applicazione, potrebbe essere introdotta la possibilità di condividere delle note con altre persone. Una funzione simile la troviamo in diverse applicazioni di Shopping List basate sul Cloud visualizzabili e modificabili da diverse persone e dispositivi. Inoltre sarebbe bello poter inserire da Safari, tramite estensione, degli URL all’interno delle note per la Casa, piuttosto che alle note di oggetti da acquistare e così via.

img_5245

Telefono:

Bisognerebbe aggiungere la possibilità di bloccare i numeri anonimi che al momento manca. Inoltre Apple potrebbe integrare la possibilità di visualizzare informazioni sui numeri di telefono non memorizzati basandosi su internet per individuare velocemente numeri di call center ma anche proprietari di numeri fissi e così via.

iphone-who-is-calling

Mail:

Visto e considerato che in Mail si possono impostare degli account VIP, potrebbe essere introdotta una specifica funzione “Non Disturbare” che non segnali le email in arrivo quando è attiva a meno che i mittenti non siano stati marchiati come “VIP”.

img_6178

Musica:

Siri ha aggiunto il supporto a Shazam per riconoscere i brani in ascolto fornendoci il titolo ed altre informazioni. Sarebbe interessante avere la stessa funzione attivabile anche tramite l’icona dell’applicazione, senza dover necessariamente utilizzare Siri.

img_6175

L’applicazione Musica inoltre, potrebbe cambiare radicalmente nel look per una migliore e più semplice integrazione con Apple Music. Spotify o Google Music risultano estremamente più semplici ed intuitive di Apple Music.

FaceTime:

FaceTime, l’applicazione che permette di effettuare chiamate audio e videochiamate gratuite potrebbe evolversi permettendo di avere anche i video messaggi. Quando chiamiamo qualcuno che non può rispondere o non è raggiungibile, dovremmo avere la possibilità di lasciare un messaggio video registrato che l’utente visualizzerà non appena possibile.

facetime (1)

Cosa pensate di questa lista e cos’altro aggiungereste alle applicazioni native di iOS?

Via | 9to5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: