Tim Cook apre l’evento Apple parlando dello scontro con l’FBI

L’evento Apple si è aperto con un discorso di Tim Cook incentrato sullo scontro con l’FBI e con il governo americano, sorto dopo la richiesta da parte di quest’ultimo di ‘hackerare’ l’iPhone 5c di Farook, terrorista autore della strage di San Beranrdino.

timcook

Il CEO di Apple ha sottolineato il fatto che l’iPhone è stato costruito per gli utenti, come dispositivo personale. Per molti, questo rappresenta ‘un’estensione delle proprie braccia’.

Nell’ultimo periodo la società di Cupertino è stata al centro di diatribe con il governo relativamente al concetto di privacy. La questione è senza dubbio molto particolare, ma Tim Cook ha rassicurato tutti gli utenti Apple: la società non muterà la sua filosofia sulla privacy e, quindi, non condividerà i dati degli utenti con terzi assicurando la protezione delle informazioni personali.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: