3D Touch assente su iPhone SE: questi i motivi?

Apple ha presentato questo Lunedì iPhone SE, smartphone con display da 4″ che è esteticamente quasi identico al modello 5s, ma ha componenti hardware che permettono di accostarlo all’ultimo top di gamma iPhone 6s. Tuttavia, al dispositivo manca una feature fondamentale: il 3D Touch.

iphonese

Introdotto con iPhone 6s lo scorso anno, il 3D Touch riprende la tecnologia Force Touch di Apple Watch, ma in scala maggiore. Questa tecnologia permette, sfruttando i sensori dello smartphone, di misurare le variazioni di pressione sul display. Dal punto di vista del software, iOS traduce il tutto in utili gesture per azioni rapide, anteprime e altro ancora.

Probabilmente il 3D Touch non è stato implementato su iPhone SE per motivi economici. A parte i costi dei componenti e della produzione, l’hardware che consente il funzionamento delle tecnologia in questione è progettato specificamente per iPhone con display da 4,7″ e 5,5″. Studiare una soluzione per un nuovo form factor non sarebbe, quindi, un’impresa da poco.

Un altro probabile motivo è da ricercare nella scocca del dispositivo. Lo chassis di iPhone 5s, più spesso di quello di iPhone 6s, mette a disposizione poco spazio per nuovi circuiti. È inoltre da tenere in considerazione che il sistema ha aggiunto 0,2 millimetri allo spessore di iPhone 6s rispetto ad iPhone 6.

Apple ha quindi probabilmente scartato l’idea di implementare il 3D Touch su iPhone SE per non lanciare sul mercato uno smartphone troppo ‘doppio’ e per non aumentare i costi di produzione in caso di modifiche.

Immagine

Altra ipotesi da pretendere in considerazione riguarda il mercato. Che la società californiana abbia preso questa decisione per non minacciare le vendite di iPhone 6s, che rimane quindi lo smartphone con l’esclusiva del 3D Touch?

Il 3D Touch sarà anche una tecnologia utile, ma navigando sul web si leggono molte opinioni di utenti che ne faranno volentieri a meno pur di acquistare un iPhone con display da 4″, per molti più comodo da utilizzare, e con caratteristiche hardware di ultima generazione (cliccate qui per approfondire).

Via | AppleInsider

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: