L’FBI conferma ufficialmente che l’hack utilizzato funziona soltanto su iPhone 5c e precedenti

L’FBI ha ufficialmente confermato che l’hack utilizzato per entrare nell’iPhone legato al caso di San Bernardino funziona soltanto sugli iPhone 5c e precedenti.

fbi apple

Verrebbe quindi da pensare che tutte queste notizie, che ormai si susseguano da giorni, siano state studiate solo per fare in modo che se ne parlasse molto, sensibilizzando tutte le persone, i senatori ed i potenti.

L’FBI ha utilizzato una falla che funziona soltanto sugli iPhone con un chip precedente all’A7 dunque, ma ha anche dichiarato di non voler rivelare i dettagli ad Apple perchè altrimenti l’azienda andrebbe a risolvere la falla riportandoli di nuovo al punto di partenza e con le mani legate.

Tutti gli iPhone dal 5S in poi non possono essere violati.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: