I clienti della USAA Bank potranno depositare gli assegni utilizzando l’iPhone

usaabank

In un interessante articolo del New York Times si legge che la USAA Bank, una banca privata e società di assicurazioni americana, ha deciso di aggiornare la propria applicazione per iPhone questa settimana, introducendo una nuova funzione grazie alla quale i clienti potranno depositare gli assegni sul proprio conto semplicemente fotografandoli su entrambi i lati ed inviando le immagini ad un sistema messo a punto dalla banca stessa.

Il deposito verrà gestito completamente in maniera elettronica. Per questo motivo, i clienti non dovranno controllare la propria email per assicurarsi che l’operazione sia andata a buon fine. Trattandosi di soldi e, soprattutto per paura di frodi, la banca ha pensato di riservare questa comodissima funzione solo alla clientela ritenuta affidabile (un buon 60%).

Questa innovazione è un’altra delle trovate geniali di alcune società americane che, soltanto tre anni fa, avevano introdotto un sistema di deposito bancario da casa, permettendo ai clienti di servirsi di un comunissimo scanner.

Il vice presidente della USAA Bank, Wayne Peacock, è entusiasta di questa novità poiché ritiene che la tecnologia Mobile stia diventando un’ottima soluzione per milioni di persone che desiderano interagire con i propri conti senza doversi muovere da casa. Basti pensare, infatti, che Bank of America, che ha sviluppato un’applicazione per iPhone, conta più di tre milioni di clienti e che il 43% di questi utilizza il proprio telefono, o l’iPod Touch, per controllare il conto in banca.

[Fonte]

In un interessante articolo del New York Times si legge che la USAA Bank, una banca privata e società di…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: