Facebook F8: Ecco il riassunto di tutte le novità presentate all’evento [Video]

Si è appena concluso il Keynote di Facebook relativo all’evento F8 dove Mark Zuckerberg ha presentato tante novità. Alcune erano già state anticipate nei giorni scorsi su iSpazio, altre sono nuove. Ovviamente l’evento è iniziato con le statistiche: Messenger e Whatsapp consegnano 60 miliardi di messaggi al giorno, il 300% in più rispetto agli SMS. Messenger ha 900 milioni d utenti attivi al mese mentre Facebook ne ha 1,56 miliardi. Passando alle novità, andiamo a vederle con ordine:

facebook f8

Instant Articles: sono gli articoli che possono essere letti velocemente tramite Facebook, abbattendo i tempi di caricamento. Questa possibilità, fin ora riservata ad un gruppo ristretto di testate, da oggi è aperta a tutti. Le notizie si aprono 10 volte più velocemente, ottengono il 20% di click in più ed una percentuale di abbandono del 70% in meno. Infine vengono condivise il 30% in più.

Schermata 2016-04-13 alle 10.33.41

Messenger Chatbot: Arriveranno i bot che riusciranno a rispondere automaticamente ad alcune domande, utile per le pagine di supporto o di aziende. Le API permetteranno ai bot di identificare gli utenti, chiamandoli per nome e di offrire una serie di opzioni. Ad esempio, un bot legato ad uno store online potrebbe dire: “Ciao Fabiano, cosa vuoi acquistare oggi?” offrendo varie possibili risposte da cliccare. Continuando in questo modo, tra domande e click su risposte si arriverà ad affinare la ricerca, fino a raggiungere il prodotto specifico e si completerà l’acquisto. Un bot per il Meteo potrà fornirci informazioni completamente diverse quindi l’unico limite per i bot sarà l’immaginazione degli sviluppatori.

12995571_1588331784790779_717340601_n

Maggiore controllo sugli utenti:  Sarà possibile bloccare i messaggi provenienti da un Bot o una persona attraverso il tasto “Blocca” che verrà posto in alto a destra nelle conversazioni di Messenger.

Codici Username e Link: Permetteranno di visualizzare il proprio username, personalizzare un link ed avere un QR code da condividere per essere contattati più velocemente.

Schermata 2016-04-12 alle 19.49.41

Live Chat: Questo permetterà di integrare una Chat all’interno di qualunque sito web che gli utenti potranno utilizzare per entrare in contatto con l’assistenza o il supporto.

Tab Video: Il terzo Tab dell’applicazione Facebook cambierà e si passerà da Messenger ad un nuovo pulsante Video. In questa sezione visualizzeremo velocemente tutti i LIVE degli amici o quelli con più spettatori a livello mondiale. In questa sezione potremo anche ricercare video.

New_video_destination_Android.0

Miglioramenti ai Video LIVE: Le dirette miglioreranno con tool collaborativi, la possibilità di interagire con gli spettatori e la possibilità di visualizzare le loro emozioni in una sorta di onda continua sulla parte inferiore (simile a come avviene su Periscope con i cuoricini)

Schermata 2016-04-12 alle 21.30.17

Ogni fotocamera potrà effettuare dei LIVE: Oltre alle più comuni condivisioni su YouTube ed altri canali, Facebook verrà aggiunto come servizio di condivisione video così anche i Droni ed altri accessori potranno trasmettere filmati in diretta su Facebook. Mevo sarà la prima fotocamera a supportare i LIVE di Facebook:

Altre novità riguardano:

L’introduzione di un nuovo pulsante che potrà essere aggiunto a qualsiasi sito web “Save to Facebook“. Cliccando questo tasto, qualsiasi articolo, video e notizia finirà nella sezione “Salvati per dopo” di Facebook. Quindi se non abbiamo molto tempo, possiamo cliccare questo tasto e chiudere tutte le applicazioni. Quando potremo dedicarci alla lettura o la visione del video non dovremo fare altro che aprire Facebook, entrare nella sezione Salvati e visualizzeremo le notizie in coda, pronte per noi.

ImageJoiner-2016-04-11_at_5.41.16_PM.0

Account Kit, è un nuovo sistema che semplifica i Login. Anche questa novità è presa da Twitter che, nell’Ottobre 2014 introdusse Digits. Con Account Kit, potremo semplificare l’accesso ai siti o alle applicazioni, registrandoci semplicemente con il numero di telefono o l’username di Facebook. Effettuando una registrazione, otterremo un codice PIN numerico che ci permetterà istantaneamente di effettuare l’accesso. Quando scegliamo di registrarci con il numero, il PIN arriva tramite SMS, quando scegliamo di registrarci con Facebook, inseriremo il nostro nick e riceveremo il PIN come notifica, senza che però l’applicazione riceva le nostre informazioni di profilo.

Anche Messenger otterrà due diversi tasti da poter esporre sui siti Web per poter essere contattati immediatamente, utile per le aziende o il supporto.

12995556_1079871212070620_2100044697_n

Cliccando il box di ricerca in Messenger potremo trovare nuove persone e nuovi bot in una pagina appositamente disegnata.

Quote Sharing: in collaborazione con Amazon, basterà selezionare del testo da un libro su Kindle per visualizzare una nuvoletta che permetterà di condividere la frase su Facebook istantaneamente

Schermata 2016-04-12 alle 21.25.56

Mark Zuckerberg crede molto nella realtà virtuale attraverso i visori, pensa che tra 10 anni saranno così evoluti da poter essere ridotti a semplici occhiali, simili agli attuali occhiali da vista. I visori sono perfetti per giochi appositamente creati che adesso potranno essere ancora più interattivi grazie a due nuovi controller che permetteranno di giocare con persone da tutto il mondo immergendosi ancora di più nell’esperienza e sono perfetti anche per guardare video a 360°. A tal proposito viene introdotta una nuova videocamera in grado di registrare video e foto a 360° chiamata Surround 360 e questo progetto è completamente Open Source.

Infine, Facebook (sorprendentemente) si aprirà ad altre applicazioni e supporterà, ad esempio, la possibilità di impostare un video al posto dell’immagine di profilo attingendolo direttamente da Instagram, MSQRD e Vine ed altre applicazioni.

Schermata 2016-04-12 alle 21.29.01

Like
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: