Controllo Assicurazione: scopri se un veicolo è assicurato semplicemente digitandone la targa

Immagine per Controllo Assicurazione

Controllo Assicurazione

Vito Bellini
Gratuiti

Se avete avuto almeno una volta la sfortuna di essere coinvolti in un sinistro stradale, è possibile che il dibattito per stabilire i risarcimenti dei danni si sia protratto in maniera eccessiva. Il tutto viene amplificato ulteriormente se abbiamo la doppia sfortuna di trovare una controparte sprovvista di una polizza assicurativaControllo Assicurazione è l’app che vi aiuterà a scoprire fin da subito i truffatori della strada.

In base all’attuale normativa in vigore, non è più necessario esporre il tagliando dell’assicurazione che ne attesta il pagamento. È la targa del veicolo, adesso, a dimostrare se l’automobilista è assicurato. Vuoi scoprire se il database risulta aggiornato con il pagamento della polizza per il tuo veicolo? Controllo Assicurazione, inserendo la targa di un qualsiasi veicolo, ti permette di controllare se è provvisto di una regolare polizza assicurativa RC Auto.

019b3dfdf6f834723f29cb166fd8d4cc3c432175de 0102352a3294919286363660272550dea6ddd329a3

L’app è costituita da un design decisamente minimal, facile e intuitivo. Sin dalla schermata di presentazione è possibile lanciare una ricerca. Basta scegliere il tipo di veicolo dall’elenco a scomparsa e inserire successivamente il numero di targa desiderato. Una volta lanciata la ricerca, Controllo Assicurazione effettuerà una ricerca all’interno del database assicurativo per poi darvene l’esito.

01152480419db10bb9015f8d25c7bc816082ca198e 019d9fc5993e4225dec4c29d0e209335ecf9d125dd

Nel caso in cui vogliate visualizzare risultati di ricerca passati, l’app è inoltre dotata di un comodo tab per la cronologia delle ricerche effettuate consultabile direttamente dalla schermata principale.

Scovare i truffatori della strada non è mai stato così facile grazie a Controllo Assicurazione.

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: