In India tutti i telefoni cellulari dovranno essere dotati di pulsante antipanico

Una nuova proposta che diventerà legge prevede che in India tutti i telefoni cellulari e gli smartphone, tra cui iPhone, debbano includere un “pulsante antipanico” in modo che una volta premuto possa inviare la localizzazione GPS ai servizi di emergenza, pena l’esclusione dal mercato.

india

La legge dovrebbe entrare in vigore a partire dal 1° gennaio 2017. Su iPhone il GPS è da sempre integrato nello smartphone ma Apple dovrà intervenire per apportare alcune modifiche hardware e soprattutto software in modo da poter soddisfare i nuovi requisiti richiesti.

La proposta impone che gli smartphone abbiano un pulsante fisico dedicato agli interventi d’emergenza oppure che la funzione venga associata al tasto di accensione affinché venga inviata una richiesta di soccorso.

E’ altamente improbabile che Apple, ma così dovrebbe essere per gli altri produttori, modifichi il corpo del proprio smartphone per inserire un pulsante che soddisfi la legge di un solo paese per cui sembra scontato che per attivare la modalità antipanico venga associata alla pressione rapida del tasto di accensione per tre volte consecutive.

Una delle specifiche della proposta precisa infatti che la modalità antipanico non debba richiedere l’uso del display e quindi del touchscreen mentre per i telefoni cellulari con tastierino numerico, ancora molto diffusi in India, la modalità sarà attivata con la pressione di un tasto particolare. Attualmente iOS dispone della chiamata d’emergenza anche con iPhone bloccato che si può effettuare facendo scorrere lo schermo verso sinistra, ma non sembra sufficiente per soddisfare la richiesta del governo indiano.

Quando viene attivata la modalità antipanico, viene inviato un segnale all’agenzia di sicurezza più vicina con le coordinate geografiche in modo che i soccorritori possano arrivare il prima possibile.

Apple sta puntando molto sul mercato indiano come nuovo sbocco per l’aumento delle vendite di iPhone per cui è logico pensare che adotterà il massimo impegno per soddisfare la richiesta del governo.

Via | 9to5Mac

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: