La Federal Trade Commission indaga sull’abuso di Android da parte di Google

La FTC (Federal Trade Commission) sta ampliando la sua indagine sulla piattaforma Android relativa ai reclami che vedono Google rea di sfruttare il suo sistema operativo per tagliare fuori le società rivali.

googleandroid

Secondo un rapporto del Wall Street Journal, la FTC si sarebbe riunita con altre aziende per esaminare le preoccupazioni riguardanti l’abuso da parte di Google della posizione dominante del suo software per dispositivi mobili Android. Si tratta di un’ampliamento delle indagini avviate lo scorso anno.

Google è già sotto esame in Europa, dove la Commissione Europea ha lanciato una nuova serie di accuse contro la società, affermando che il colosso tecnologico sta ostacolando la concorrenza tramite alcune applicazioni per il sistema operativo o tramite le stesse versioni di Android.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti, lo staff della FTC ha riferito di aver ottenuto nuove informazioni da almeno altre due aziende, cosa che indica che l’indagine è ancora in corso. A differenza della UE, l’agenzia non ha ancora presentato delle accuse contro Google, e secondo il Journal potrebbe giungere anche ad un esito diverso. Il WSJ fa notare inoltre che Google potrebbe migliorare la sua posizione fornendo delle “giustificazioni aziendali legittime”, secondo le leggi statunitensi.

Nel 2013, la FTC non ha portato avanti alcuna azione significativa nell’ambito delle indagini sulla posizione dominante di Google nella ricerca su Internet, nonostante fosse stato provato che la ricerca di Google favoriva i prodotti e i servizi della società. L’agenzia raccomanda di intraprendere azioni legali per fermare l’atteggiamento di Google nei riguardi della concorrenza, ma al gigante tech è permesso di applicare in qualsiasi momento modifiche, anche minori, per evitare qualsiasi accusa.

Apple ed iOS non sono mai stati al centro di indagini come questa, perché il sistema operativo viene eseguito solo sui dispositivi della società californiana. Android, come Windows, viene al contrario offerto come piattaforma a diverse aziende, ovviamente con clausole a beneficio di Google.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: