Quanto spende Apple per la sicurezza di Tim Cook? Relativamente poco

Quanto spende Apple per salvaguardare la salute e la sicurezza del CEO Tim Cook? Molto meno di quanto ci si possa aspettare, soprattutto al confronto con altre compagnie.

tim-cook

Considerando che Apple è l’azienda più grande ci sarebbe da aspettarsi che il consiglio d’amministrazione sia particolarmente interessato ad un investimento per mantenere Tim Cook al sicuro. Ma, confrontando i dati con quelli di altre società, la spesa che Apple destina alla sicurezza del CEO è tra le più basse.

Il New York Post riporta che in questa speciale analisi, lo scorso anno Facebook ha speso più di 5 milioni di dollari per la sicurezza di Mark Zuckerberg e famiglia di cui circa quasi un milione è servito per l’utilizzo personale di aerei privati. Mark Zuckerberg guida la classifica seguito, ma con molto distacco, da Jeff Bezos per cui Amazon spende circa 1,6 milioni di dollari.

Crediamo che tutte le spese per la sicurezza di chi guida una società siano necessarie e ragionevoli per il bene della società stessa. L’importo delle spese per la protezione di Jeff Bezos è ragionevole considerando che il CEO non riceve alcuna compensazione azionaria.

Lo stipendio annuale di Bezos, dal 2013, è di circa 80mila dollari mentre Zuckerberg percepisce 1 dollaro all’anno.

Ma per quanto riguarda il CEO Apple Tim Cook? L’azienda ha raggiunto una spesa di circa 200mila dollari per la sicurezza di Cook che però, al contrario degli altri personaggi, lo scorso anno ha percepito circa 2 milioni di dollari di stipendio, cifra che va ad equilibrare il paragone.

Le aziende devono dichiarare queste spese alla Securities and Exchange Commission e per questo motivo si può notare come Google, nel 2012, abbia speso circa 350mila dollari per prendersi cura di Eric Schmidt mentre Tesla e Microsoft non riportano alcuna uscita. Questo non significa che l’azienda non pensi a Elon Musk o Satya Nadella ma forse le fatture non sono state messe in carico alla società.

Tra le aziende che hanno investito meno ci sono Coca-Cola che ha speso circa 130mila dollari per Muhtar Kent e circa 90mila dollari per Ahmet Bozer. Secondo Fortune chi ha speso meno in assoluto è stata Phillips 66 che ha investito solo 284 dollari per Greg Garland.

Via | CultOfMac

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: