Ecco Ara, lo smartphone modulare di Google: nel 2017 il lancio pubblico [Video]

Il Project Ara di Google presto diventerà realtà, dopo che il colosso tech ha comunicato di poter spedire l’hardware nella versione Developer Edition entro il Q4 del 2016 agli sviluppatori che lo richiedono, con una dozzina di moduli intercambiabili già disponibili. Come se non bastasse, Google ha dichiarato che una versione “pubblica” del dispositivo sarà lanciata nel 2017.

aragoogle

Prendendo uno smartphone modulare come base di partenza, Ara permette agli utenti di aggiungere e rimuovere moduli diversi in base alle proprie preferenze e/o alle esigenze del momento. E lo smartphone, quando viene sostituito un modulo, non deve nemmeno essere riavviato. Volete scattare una foto di qualità? Aggiungete un modulo fotografico. Dovete registrare un memo vocale? Aggiungete un modulo con microfono, e così via.

Considerate queste possibilità, è difficile non pensare al nuovo LG G5, il primo smartphone ‘classico’ che promette qualcosa di simile ad Ara. Ma l’aspetto particolare di quest’ultimo è che è possibile cambiare anche i componenti hardware interni (come ad esempio i processori), cosa impensabile per gli smartphone attualmente sul mercato, G5 compreso.

Google ha pubblicato su YouTube un video dedicato ad Ara, mostrandone le grandi potenzialità:

Via | RedmondPie

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: