WWDC 2016: tantissime novità anche per l’applicazione nativa Foto

La quantità di foto che le persone scattano con i propri dispositivi Apple è impressionante, e tutti amano avere le foto a portata di mano quando hanno voglia di rivivere un momento particolare, ecco che Foto viene decisamente migliorato con funzionalità nuove.

Foto

Con iOS 10 viene introdotto un sistema più semplice per ritrovare le foto, utilizzando i Luoghi, avremo quindi accesso ad una mappa che indica le foto e dove sono state scattate e potremo sceglierle molto più velocemente.

Schermata 2016-06-13 alle 20.25.55

Da oggi il software sfrutta il riconoscimento facciale. Gli album verranno creati automaticamente in base alle persone ritratte in foto. Ma iOS 10 integrerà anche il riconoscimento di oggetti e panorami. Questo sistema ci permetterà di ricercare le immagini in maniera più semplice. Come ad esempio: “Mostrami le foto al lago”.

iOS 10 introduce la funzione “Trips” che permette di raggruppare tutte le foto scattate in un luogo, basate sulla data. In altre parole, tutte le foto simili, scattate in date ravvicinante, verranno raggruppate in una sorta di album. In questo modo tutte le foto delle nostre vacanze al mare ad esempio o in gita, saranno più semplici da trovare e tenere organizzate. 

Schermata 2016-06-13 alle 21.18.58

Tra le nuove funzioni di Foto c’è“memories”. Cliccando sulle informazioni, di una foto di gruppo, iOS mostrerà tutte le persone ritratte all’interno, utilizzando il riconoscimento facciale, inoltre fornirà tutti gli altri momenti simili e creerà anche la sezione “memories” per farci vedere lo stesso giorno degli anni precedenti quello che accadeva.

In fine avviando una presentazione, si aggiungerà musica a foto e video, creando un vero e proprio filmato. Il software effettua analisi e compone album in maniera istantanea.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: