iOS 10 mostra un avviso quando si avviano app a 32-bit e consiglia di non utilizzarle

A partire dal 1 Giugno di quest’anno, gli sviluppatori devono obbligatoriamente inviare applicazioni o aggiornamenti di applicazioni realizzate con architettura a 64-bit. Apple ha iniziato ad avvertire tutti con un anno di anticipo ed ora notiamo che iOS 10 è in grado di riconoscere le app e di informare gli utenti in merito alle prestazioni.

app64bit

Infatti, se proviamo ad installare su un dispositivo a 64bit un’applicazione a 32-bit, visualizzeremo un popup all’avvio con su scritto: “L’app non è stata ottimizzata per la versione a 64 bit. Utilizzandola, potresti riscontrare problemi sulle prestazioni generali del sistema”.

Gli utenti in questo modo non sono incoraggiati ad utilizzarla e, allo stesso modo, gli sviluppatori sono più portati a rilasciare un aggiornamento.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: