Apple corregge un bug di FaceTime con iOS 9.3.3

Ieri, oltre alla beta 3 di iOS 10 è stata rilasciata la versione finale di iOS 9.3.3. In questa release Apple ha risolto un problema legato a FaceTime che avrebbe teoricamente potuto consentire ad altre persone di ascoltare l’audio dal nostro smartphone, senza che ce ne accorgessimo.

facetime

Sostanzialmente si trattava di un bug che esponeva il servizio ad una vulnerabilità piuttosto difficile da sfruttare. Un “attacker” avrebbe potuto simulare un apparente caduta della chiamata continuando ad ascoltare l’audio del telefono. Per riuscire in tutto questo era necessario avere una posizione privilegiata sul network quindi probabilmente era più plausibile in un luogo pubblico sfruttando la WiFi locale piuttosto che tra le mura domestiche.

iOS 9.3.3 risolve ben 25 vulnerabilità mentre OS X 10.11.6 El Capitan ne risolve 35. Il consiglio generale è quello di aggiornare sempre all’ultima versione.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: