Apple ha aiutato l’FBI ad identificare il presunto proprietario del sito KickAssTorrents

La autorità statunitensi hanno poche ore fa arrestato il presunto proprietario del noto sito KickAssTorrents. A quanto pare, Apple avrebbe collaborato alle indagini fornendo dati personali legati ad una transazione su iTunes che avrebbero quindi permesso agli investigatori federali di individuare il sospettato.

kat

Come riporta TorrentFreak, l’ucraino Artem Vaulin, presunto proprietario di KickAssTorrents, è stato arrestato ieri in Polonia. Il noto sito ha raggiunto un grandissimo successo negli ultimi anni, superando anche ThePirateBay in termini di visite per scaricare film, programmi TV, musica e altro ancora.

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha chiesto per Vaulin un’estradizione di 30 anni con l’accusa di violazione del copyright e riciclaggio di denaro. La prova che avrebbe incastrato Vaulin sarebbe stata fornita da Apple, che avrebbe consegnato i suoi dati personali dopo che gli investigatori sono stati in grado di collegare un indirizzo IP utilizzato per accedere alla pagina Facebook di KAT con uno utilizzato per un acquisto su iTunes.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: