Parallels Desktop arriva alla versione 12, con il supporto a macOS Sierra [Video]

Parallels ha annunciato Parallels Desktop 12 per Mac, con il supporto a macOS Sierra e l’aggiunta di diverse nuove funzionalità. La società ha anche svelato una nuova applicazione standalone chiamata Parallel Toolbox, che permette agli utenti di eseguire alcune semplici azioni.

parallels12

Le nuove funzionalità di Desktop 12 includono la possibilità dell'”always on” di Windows 10 in background, di lanciare istantaneamente applicazioni Windows, di pianificare i backup e gli update di Windows. Migliorata inoltre l’integrazione di Microsoft EDGE, Outllok, e Office 365, e il supporto all’app Xbox. Altra novità riguarda il gaming, Parallels ha infatti stretto una partnership con Blizzard per fornire il supporto per il suo nuovo gioco, già di successo, Overwatch.

La versione 12 del software è decisamente più veloce rispetto a quelle precedenti, e consuma meno batteria.

Win10-Win8-and-Win7-in-Parallels-Desktop-12-800x500

La società ha inoltre presentato un’applicazione standalone chiamata Parallel Toolbox. Questa aggiunge un menu drop-down nella menu bar del Mac, permettendo così agli utenti di svolgere rapidamente alcuni compiti. Tra questi segnaliamo la possibilità di registrare le azioni su schermo, effettuare degli screenshot, registrare contenuti audio, archiviare file, convertire e scaricare video, e bloccare lo schermo.

Parallels-Toolbox-800x500

Parallels Desktop 12 per Mac ha un prezzo di 79,99$, per gli utenti che hanno invece acquistato la versione 10 o 11 il prezzo è di 49,99$. Sono inoltre disponibili le edizioni Business e Pro, con un costo di abbonamento annuale di 99,99$ (49,99$ per gli utenti con la versione 10 o 11). Infine, Parallel Toolbox ha un prezzo annuale di 10$, oppure può essere incluso nella licenza di Parallels Desktop 12.

Sia Parallels Desktop 12 che Parallel Toolbox potranno essere acquistati a partire dal 23 Agosto.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: