HOTLe batterie dei Galaxy Note 7 esplodono: Samsung ritira tutti i dispositivi venduti fin ora! [Video]

Negli ultimi giorni hanno fatto il giro del web notizie riguardanti pericolosi malfunzionamenti (batterie esplosive) con il nuovo Galaxy Note 7 di Samsung. Ebbene, oggi, dopo rumor e speculazioni, la società sud-coreana ha rilasciato una dichiarazione ufficiale.

galaxynote7

DJ Koh, capo del settore “mobile business” di Samsung, ha rivelato i risultati di una indagine sulle numerose esplosioni di Galaxy Note 7 riportati dopo il lancio del dispositivo datato 19 Agosto.

Per salvaguardare la salute degli utenti, in tutto il mondo i Galaxy Note 7 in commercio verranno richiamati. La commercializzazione del dispositivo è quindi sospesa, con Samsung che sta lavorando per sostituire le unità difettate. Tale programma di sostituzione richiederà circa due settimane, stando a quanto dichiarato dalla società.

Si tratta di una grave batosta per Samsung, sopratutto per le tempistiche: Apple sta infatti per presentare l’iPhone di nuova generazione, compresa una versione Plus (5.5″) diretta concorrente del Note 7. I malfunzionamenti denunciati da molti clienti Samsung, e le conseguenti paure per la propria salute, porteranno inoltre molti a passare alla concorrenza, Apple compresa, minando l’ottimo debutto del nuovo Note sul mercato.

Vi lasciamo al video di un utente, che mostra e descrive quanto accaduto al suo Galaxy Note 7:

Cosa ne pensate della questione? Dite la vostra nei commenti.

Via | AndroidAuthority

Negli ultimi giorni hanno fatto il giro del web notizie riguardanti pericolosi malfunzionamenti (batterie esplosive) con il nuovo Galaxy Note…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: