Scoperto Mokes, un nuovo malware che colpisce anche OS X

Il malware Mokes è stato scoperto ad inizio 2016 su Windows e Linux, ma i ricercatori di Kaspersky hanno scovato una versione che colpisce anche OS X. Questo può virtualmente rubare dati dai MacBook, utilizzando addirittura la webcam e il microfono del notebook.

os x virus

Il malware è conosciuto come Backdoor.OSX.Mokes. Una volta infettato il Mac, il virus installa un link criptato con server per le comunicazioni, rendendo più difficile la sua scoperta. Come se non bastasse, imposta un numero non preciso di backdoor, in modo da essere più difficile da rimuovere.

Al momento Apple non ha rilasciato alcun comunicato ufficiale sulle questione, ma si spera che possa risolvere il problema quanto prima con un patch.

Le backdoor in OS X non sono molto comuni, ma diversi malware come Mokes hanno “colpito” negli ultimi mesi. Considerata la situazione, è consigliabile per tutti effettuare un back-up dei proprio documenti importanti, procedura semplice da eseguire utilizzando ad esempio il software Time Machine di Apple.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: