Apple indaga sul problema di alcuni iPhone 7 che restano bloccati su “Nessun Servizio” dopo essere usciti dalla Modalità AirPlane

La scelta di Apple di riposizionare le antenne nell’iPhone 7, eliminando le barre posteriori, potrebbe riportarci ad un problema del passato denominato #antennagate.

iphone-7-no-service

In passato bastava stringere il telefono coprendo l’antenna con la mano per ottenere una perdita del segnale. Questa volta invece, il bug potrebbe essere di livello software ma Apple non ne è ancora sicura ed ha appena iniziato ad indagare.

Ad alcuni utenti americani che hanno acquistato il telefono con AT&T (quindi con un modem Intel anzichè Qualcomm che invece è riservato a Verizon e Sprint) succede che dopo essere usciti dalla Modalità AirPlane, il telefono resti bloccato in assenza di segnale e la relativa scritta “NO SERVICE”.

Sostanzialmente l’iPhone non riesce a ricollegarsi automaticamente alla rete dopo essere usciti dalla modalità AirPlane. Il video mostra come l’iPhone 6s (sulla sinistra) sia veloce a riprendere il segnale mentre l’iPhone 7 resta senza rete.

Portando gli iPhone 7 con questo problema in Apple Store, i ragazzi del Genius Bar sostituiscono immediatamente il telefono. Apple procederà con svariati test per stabilire la causa di questo problema.

Se avete un iPhone 7 o 7 Plus provate se si verifica anche sul vostro dispositivo. Gli iPhone 7 che abbiamo in redazione si comportano assolutamente bene.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: