Telegram si aggiorna! Ora è possibile creare GIF da video e applicare maschere e stickers sulle foto

Immagine per Telegram Messenger

Telegram Messenger

Digital Fortress LLC
Gratuiti

Telegram ha appena reso disponibile un nuovo aggiornamento della sua piattaforma di messaggistica, aggiungendo alcune novità davvero interessanti.

telegram

L’anno scorso Telegram ha introdotto il più potente strumento di editing fotografico in una applicazione di messaggistica. Questo ha permesso di migliorare i selfie e le foto prima di essere inviate.

Oggi l’editor fotografico di  Telegram è arrivato al livello successivo con l’introduzione di oggetti divertenti: infatti è possibile aggiungere disegni, maschere, adesivi e testo direttamente sulle nostre foto; basterà scegliere una maschera, e sarà automaticamente posizionata nel posto giusto. Telegram identifica i volti sulle foto e usa maschera meta-data per trovare il posto perfetto.

Gli artisti hanno già creato centinaia di belle e divertenti maschere come esempi, ma come sappiamo Telegram è una piattaforma aperta . Quindi, a partire da oggi, chiunque può utilizzare il comando /newmasks per il bot @stickers in modo da caricare le proprie maschere.

telegram maschera  telegram maschera 2

Un’altra novità è la possibilità di creare GIF registrando un video. Creare le proprie GIF non è mai stato così facile: è sufficiente registrare un video in Telegram e toccare il nuovo pulsante “mute” per condividere  il video come una GIF.

L’ultima aggiunta a questo aggiornamento è la scheda adesivi. È possibile accedere agli sticker in primo piano direttamente dal pannello degli sticker in tutte le chat

trend sticker

Abbiamo anche scoperto che ora è possibile formattare il testo in tempo reale senza ricorrere a BOT.

formattazione-testo formattazione-testo1

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: