Il primo ministro britannico vieta l’utilizzo degli Apple Watch durante le riunioni

Da oggi il governo britannico ha proibito l’utilizzo dell’Apple Watch alle riunioni di gabinetto. Il motivo non è una semplice fonte di distrazione, ma un potenziale pericolo per lo spionaggio russo.

apple watch

Chiaramente la voce ha fatto subito notizia: il governo britannico teme che le spie russe siano in grado di controllare gli Apple Watch dei propri ministri. Per questo motivo il primo ministro britannico Theresa May, ha vietato l’utilizzo dello smartwatch a tutte le importanti riunioni che svolgono. Certo, degli hacker potrebbero aver violato l’Apple Watch in modo da poter ascoltare le conversazioni a distanza, anche se tale notizia non è certamente stata diffusa.

Il precedente primo ministro britannico David Cameron non sembrava preoccuparsi di questo tipo di problemi, infatti utilizzava sia lo smartwatch che l’iPhone durante lo svolgimento del proprio lavoro. Con l’arrivo di Theresa May invece le cose sono già cambiate drasticamente. Oltre ad aver proibito l’utilizzo degli Apple Watch, anche gli smartphone non possono più essere usati durante le riunioni di gabinetto e presto potrebbero essere vietati anche altri dispositivi come gli smartwatch Android o addirittura qualche fitness band.

Da oggi il governo britannico ha proibito l’utilizzo dell’Apple Watch alle riunioni di gabinetto. Il motivo non è una semplice…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: