Facebook rilascia la piattaforma Workplace per web e iOS, e lancia la sfida a Slack

Immagine per Workplace by Facebook

Workplace by Facebook

Facebook, Inc.
Gratuiti

Facebook ha rilasciato la sua nuova piattaforma dedicata al mondo del business: Workplace. Inizialmente chiamato Facebook at Work, il nuovo software è pensato per sfidare altri servizi simili come Slack e Hipchat. Considerando la familiarità con il social network, e i prezzi competitivi, Workplace potrebbe riuscire ad ottenere un certo successo.

Servizi rivali come quelli citati sono ormai disponibili da anni, e Facebook con Workplace potrebbe avere l’occasione di attirare tutti quegli utenti che fino ad oggi non hanno ancora trovato la piattaforma giusta. Per quanto riguarda i prezzi competitivi, Slack ha prezzo standard mensile di 6,67$ per utente, mentre la nuova piattaforma di Facebook ha un costo di solo 1$ al mese per utente.

Gli utenti che iscriveranno a Workplace avranno un account separato rispetto a quello di Facebook. La bacheca della piattaforma è personalizzata dalla società stessa e non sono presenti fastidiosi annunci pubblicitari. Non manca inoltre la possibilità di effettuare chiamate e video chiamate con i propri colleghi.

L’aspetto forse più interessante della nuova piattaforma Facebook è la possibilità di collaborare in un Gruppo con altre società che utilizzano Workplace. Praticamente, due società separate che utilizzano Workplace possono creare ed unirsi in un Gruppo, per portare a termine un lavoro in piena collaborazione.

Nota dolente potrebbe essere la mancanza dell’integrazione di servizi di terze parti, ma Facebook potrebbe introdurre tale feature con un aggiornamento in futuro.

Workplace by Facebook richiede iOS 8.0 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.

Workplace by FacebookFacebook, Inc.Gratuiti Facebook ha rilasciato la sua nuova piattaforma dedicata al mondo del business: Workplace. Inizialmente chiamato Facebook…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
5
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: