GUIDA ISPAZIO: Ecco come installare Frash, il plugin in grado di visualizzare i contenuti Flash su Safari, sui vostri iPhone, iPod Touch ed iPad

Il Jailbreak per l’iPhone 4 è finalmente uscito e comex sembra aver aggiornato il suo secondo progetto al quale sta lavorando: Frash. Frash permette di visualizzare tutti i contenuti Flash presenti sul Web tramite Safari Mobile garantendo comunque delle ottime prestazioni ed una perfetta integrazione. In questo articolo, quindi, vedremo come installarlo per farlo funzionare sui nostri iPhone, iPod Touch ed iPad.

Prima di procedere

  • La corrente release è ancora in versione Alpha ed è stata scaricata direttamente dal canale github ufficiale di comex, un sito per la condivisione di file ed applicazioni. Il software potrebbe essere aggiornato in qualsiasi momento per risolvere alcuni problemi e migliorare la stabilità. Questa guida NON assicura che tale plugin sia in grado di riprodurre qualsiasi oggetto Flash finchè non sarà rilasciata la versione definitiva.
  • Frash funziona soltanto su dispositivi aventi processore armv7. E’ quindi possibile installarlo soltanto su: iPhone 3GS, iPod Touch 3G, iPad, iPhone 4. Il firmware richiesto è iOS 4 o successivo, per quanto riguarda iPhone ed iPod Touch, e 3.2.x per quanto riguarda l’iPad.
  • Eseguite un backup del vostro dispositivo. In caso qualcosa andasse storto, potrete ripristinare e recuperare tutti i vostri dati tramite iTunes.

Requisiti

Guida

1. Dopo aver scaricato il “.deb” presente nei Requisiti, copiamolo tramite SSH nella cartella “/tmp” del nostro dispositivo. Per stabilire un collegamento SFTP con il vostro iPhone, iPod Touch o iPad potete utilizzare WinSCP (per Windows) o Cyberduck (per Mac). E’ anche possibile utilizzare dei programmi che interagiscono con il device tramite collegamento USB, dopo aver installato da Cydia il pacchetto afc2add.

2. Installiamo, in caso non lo avessimo ancora fatto, anche MobileTerminal sempre disponibile su Cydia tramite la repository di Saurik. Avviamo l’applicazione e digitiamo i seguenti comandi seguiti da un Invio:

su root
alpine
dpkg -i /tmp/Frash-0.02.deb

.

Importante: i possessori di iPad, in caso avessero ancora la precedente versione installata, devono prima rimuoverla e poi procedere con l’aggiornamento di Frash (tramite Cydia dalla sezione “Manage > Packages”). Il plugin funziona su iPhone 4 avente iOS 4.0.1.

3. Abbiamo finito! Riavviamo il nostro dispositivo ed entriamo in una pagina in cui siamo sicuri sia presente almeno un contenuto Flash. Comparirà una “F” che, non appena tappata, farà partire il contenuto in questione. Ci teniamo a sottolineare che si tratta di una versione Alpha e le probabilità che qualcosa non vada per il verso giusto sono ancora piuttosto alte. Come detto precedentemente, eseguite un backup del vostro device!

.

Potete eseguire la stessa procedura direttamente da vostro iPhone: vi basterà infatti scaricare iFile tramite Cydia, recarvi a questa pagina di iSpazio e cliccare sul Download di Frash. Una volta eseguito il tap, cliccate su “Apri con iFile” proprio come mostrato dagli screenshot di seguito. Se iFile non dovesse aprirsi, lo dovrete avviare voi ed andare nel percorso “private/var/tmp/QuickLookView-xxxxx/” installando il file “.deb” scaricato con un semplice doppio tap.

Aggiornamento: E’ stato rilasciato anche un utilissimo Toggle per SBSettings, che vi permetterà di attivare e disattivare Frash con un solo click. Tutte le info e il download qui.

Grazie Alessio Molteni e Matteo Martino per la segnalazione – Via | Redmond Pie

Il Jailbreak per l’iPhone 4 è finalmente uscito e comex sembra aver aggiornato il suo secondo progetto al quale sta…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: