Apple inizia a progettare e costruire autonomamente anche le GPU degli iPhone

Con il Chip A10 Fusion, Apple ha dato ampia dimostrazione di essere perfettamente in grado di progettare e costruire processori davvero eccezionali, attualmente i più potenti in commercio. Lo stesso sta accadendo anche con le GPU.

ispazioapple

Apple sarà sempre più indipendente dalla Imagination Technologies, l’azienda che ha sempre fornito i nuclei grafici dei processori.

Dopo aver assunto per anni ingegneri specializzati in architetture grafiche, adesso Apple ha smesso di utilizzare le PowerVR concesse in licenza. Un nuovo processore grafico è stato individuato per la prima volta nell’A8 degli iPhone 6 e le successive varianti sono tutt’oggi presenti nell’A9 ed A10 Fusion.

 

Una GPU integra 3 componenti che lavorano all’unisono:

  • Un componente hardware che gestisce le pipeline grafiche a funzioni fisse, responsabile dell’elaborazione delle API, rasterizzazione e output
  • Uno shader core, che esegue tutti i calcoli grafici e colora i pixel
  • Un driver grafico, ovvero un software che gira sulla CPU e che lega tutto insieme, coordinando le attività della GPU. Questo trasforma le applicazioni grafiche scritte in Metal o OpenGL ES, in comandi specifici per l’hardware e gli shader.

In passato Apple utilizzava la Imagination Technologies per tutti e tre i componenti. Adesso invece il Core Shader viene creato internamente, è più efficiente e ad alte prestazioni. I restanti componenti arrivano ancora dal fornitore esterno ma Kanter è convinto che nei prossimi anni Apple riuscirà a creare una GPU in perfetta autonomia.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
1
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: