BungeeLove, no more friendzone | QuickApp

Immagine per BungeeLove

BungeeLove

andrea bortolotti
Gratuiti

Sei innamorato o comunque provi un forte sentimento per qualcuno, ma hai paura di scoprire di non essere ricambiato ed essere così umiliato? Scarica e prova subito BungeeLove,  l’unica applicazione che ti permette di scoprire se i tuoi sentimenti sono ricambiati o se l’altra persona ti vede solo come amico!

BungeeLove è l’unica applicazione che ti consente di evitare la tanto temuta friendzone. L’unica soluzione che permette di scoprire, restando nel più totale anonimato, se il tuo sentimento è contraccambiato. Finalmente, come accade con il Bungee Jumping, puoi buttarti dalla vertiginosa altezza di ciò che provi senza temere di farti male. Finalmente puoi verificare, senza esporti, se la persona per cui stravedi sente le stesse cose che senti tu. Con BungeeLove le ruote da quadrate diventano tonde e i sentieri vanno tutti in discesa, mai più accadrà di sentire risposte come: “Sto passando un momento particolare e non me la sento di impegnarmi”; oppure: “Non sono la persona giusta per te. Meriti di meglio”; o ancora: “Purtroppo non sento quello che senti tu però vorrei tanto che rimanessimo amici”.

Ma quale amicizia! Lo splendore della tua giovinezza va vissuto intensamente ed è un vero peccato trascorrere in solitudine momenti che potresti condividere con la persona che ami! Perché perdere settimane e mesi nell’attesa di avere segnali e conferme che il tuo sentimento è ricambiato? Con BungeeLove rischi nulla. Non esitare: seleziona il numero di chi ti piace, valuta eventualmente l’indizio, scegli lo stile della frase e invia subito il tuo Bungee!

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
2
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: