MobileMe si integra alle applicazioni del nostro Mac!

Il mio iMac mi ha appena segnalato un Aggiornamento Software che riguarda diverse applicazioni di uso comune. E’ stato finalmente aggiunto anche in Italia il supporto a MobileMe. Basta guardare iPhoto ad esempio, per trovare un nuovo Pulsante tramite il quale invieremo la foto selezionata nel nostro account MobileMe.

Al primo accesso sarà riconosciuto un’ulteriore aggiornamento disponibile che cambierà l’icona .Mac dalle Preferenze di sistema a favore della nuvola di MobileMe.

Per chi ancora non conoscesse questo servizio, lo invito a leggere questo nostro articolo, e va aggiunto che oltre a sincronizzarsi con iPhone e PC, vi offre anche un Hard Disk virtuale (iDisk) nel quale potrete archiviare e condividere i vostri file. Si sincronizza perfettametne con Mac e quindi Tutti i contatti, i promemoria, le note, gli eventi del calendario, la disposizione delle icone del dock, i preferiti, i widget, le password del portachiavi, e le email verranno automaticamente caricati nel vostro account ed in Push saranno trasmessi sull’iPhone/iPod Touch 2.0 e sugli altri computer che avete in casa.

E’ possibile creare anche un “backup” dell’iDisk sul proprio mac in modo da potervi accedere anche se non si è connessi.

Apple offre 60 giorni di FREE TRIAL, dopodichè la sottoscrizione annuale costerà 79€. E’ sicuramente un servizio da provare, daltronde i periodi gratuiti servono proprio a quello ;) ed ovviamente MobileMe può essere usato anche per da chi ha un PC, che si sincronizzerà con Outlook, i Preferiti di Explorer ed aggiungerà un’icona nel pannello di controllo.

Il mio iMac mi ha appena segnalato un Aggiornamento Software che riguarda diverse applicazioni di uso comune. E’ stato finalmente…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.