Apple lavora ad una ricarica wireless senza basette, in grado di funzionare “a distanza”

Apple non ha mai voluto introdurre la ricarica wireless su iPhone perchè effettivamente i sistemi attuali non sono poi così “wireless” e costringono l’utente a tenere il dispositivo appoggiato ad una basetta collegata ad una fonte elettrica tramite un cavo di alimentazione.

iphone-8

In aggiunta, la ricarica wireless non assicura una buona usabilità del terminale, proprio per il fatto che non può essere scollegato dalla stessa.

Un rumor però sta iniziando a diventare sempre più insistente e vede Apple collaborare con l’azienda Energous. Sono stati investiti 10 milioni di dollari, pari al 70% dei guadagni della Energous per dei nuovi dispositivi che renderebbero la ricarica wireless davvero wireless.

wireless-charging

Sostanzialmente l’iPhone 8 dovrebbe integrare un modulo in grado di connettersi ad un trasmettitore da collegare ad una fonte energetica. La connessione funzionerebbe in un raggio di 4,5 metri e questo permetterebbe al telefono di ricaricarsi senza filo, a distanza, senza essere appoggiato su nessuna basetta, garantendo anche libertà di movimento e di utilizzo dello smartphone.

Un passo in avanti davvero importante che, per quanto mi riguarda, meriterebbe, già da solo, l’acquisto del prossimo modello di iPhone.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
3
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: