Update – WinPwn 2.0 finalmente disponibile per il download: La guida illustrata di iSpazio

Ennesima notte insonne ma con la soddisfazione di esseri i primi in assoluto ad annunciarlo. Come avevamo suggerito poche ore fa, WinPwn 2.0 è stato rilasciato ed è disponibile per il download. Seguite i semplici steps riportati di seguito per creare il vostro custom firmware e quindi sbloccare il vostro dispositivo.

Supporto:

  • WinPwn 2.0 supporta sia il firmware 1.1.4 che 2.0
  • WinPwn può essere usato su iPhone EDGE, iPod Touch ed iPhone 3G
  • Supporta Le immagini personalizzate per il Boot
  • Supporta i Payloads personalizzati.

Requisiti:

Guida:

1. Il Firmware 2.0 richiede iTunes 7.7 per funzionare, quindi come primo step, installate questo aggiornamento, qualora aveste ancora una versione precedente del software.

.
2. Disinstallare WinPwn 1.0.0.4 RC1 qualora lo aveste installato, dopodichè procedete con l’installazione di WinPwn 2.0;


3. Create una cartella sul desktop chiamata “Pwnage”, all’interno inseritegli il file del firmware 2.0 originale, i due file .bin dei bootloader e il file .zip relativo a WinPwn 2.0

4. Estraete il file zip di WinPwn ed installatelo. Scegliete di creare un collegamento sul desktop ed al termine dell’installazione, avviate il programma, cliccando sull’icona dell’ananas.

5. Cliccate sul tasto “Browse .ipsw”, scegliete il firmware 2.0 originale dal vostro pc (precisamente nella cartella “Pwnage” creata poco fa)

6. Cliccate su “IPSW Builder”

7. Si aprirà una nuova finestra. Dal Tab Applications selezionate Cydia e Youtube Fix.

8. Cliccate su Custom Images e caricate le vostre immagini personalizzate, oppure semplicemente togliete le spunte, per avere quelle originali Apple (consigliato)

9. Custom Payloads serve per importare automaticamente nel firmware personalizzato che state creando, le vostre applicazioni che usate più spesso. Siccome non ci sono ancora applicazioni per 2.0, ignorate questa funzione ed andate avanti su Advanced.

10. Da questa schermata abilitate: Activate Phone, Enable Baseband update, Unlock baseband ed Autodelete bootneuter.app. Avendo messo i due file .bin relativi ai 2 Bootloader in una cartella, l’applicazione non sarà in grado di vederli, e quindi vi apparirà una scritta in rosso “No Valid Bootloader Selected”

11. Cliccate sul primo bottone relativo al “bootloader 3.9 file” e cercate nel vostro computer il file “bl39.bin” presente nella cartella “Pwnage” sul vostro desktop. Ripetete la stessa operazione per il 4.6 e le due scritte rosse saranno diventate verdi.

12. Cliccate sul tasto Build .ipsw in basso a sinistra e salvate il CUSTOM Firmware in una cartella o sul vostro desktop. Fate attenzione a questo termine. Il firmware che state salvando è il CUSTOM !

13. Attendete che WinPwn finisca di lavorare ed al termine visualizzerete un Pop-Up che dice “Successfully Created ipsw”. Date l’OK e cliccate sul bottone “iPwner” presente sulla schermata principale dell’applicazione.

14. Adesso selezionate il firmware 2.0 CUSTOM che vi siete appena creati al passo 11. Non confondetevi con quello originale scaricato a inizio guida. Qui serve il Custom. Questo processo eseguirà un Pwan su iTunes, che cosentirà poi di flashare il custom firmware tramite la modalità DFU. Al termine di questa operazione sarete avvisati tramite un POP-UP che dice: Your iTunes has been Pwned.

15. Non vi resta altro che mettete l’iPhone/iPod in DFU, per farlo: collegatelo con il cavo al computer e spegnetelo. Contemporaneamente cliccate sul tasto Home + Accensione per 10 Secondi Esatti. Al termine dei 10 secondi, rilasciate il tasto accensione e continuate a premere sul tasto Home per altri 10 secondi.

16. iTunes rileverà un dispositivo collegato in modalità di recupero e quindi premendo il tasto SHIFT della tastiera cliccate il pulsante Ripristina e selezionate il Firmware 2.0 CUSTOM creato con WinPwn.

Dopo pochi minuti avrete un iPhone/iPod Touch sbloccato attivato e jailbroken. Nel caso di un iPhone 3G invece, questo sarà Attivato e Jailbroken. L’installer non è ancora presente, tutti coloro che hanno aggiornato seguendo la nostra guida e il vecchio WinPwn, non hanno bisogno di riaggiornare con questo nuovo software, in quanto avete gia l’ultima versione firmware disponibile, sbloccata attivata e funzionante.

Update:

Hanno già pubblicato un Bug Noto. Alcuni Utenti XP potrebbero non riuscire ad installare Cydia. Tale Bug sarà fixato nella prossima release prevista per domani.

Se non vi piace il 2.0 e volete tornare all’1.1.4, seguite la nostra guida per il Downgrade. Vi invito a leggere tutti i passi per bene ed eseguirli cosi come vengono scritti. La guida è perfetta e semplicissima ma va eseguita alla lettera per funzionare

Ennesima notte insonne ma con la soddisfazione di esseri i primi in assoluto ad annunciarlo. Come avevamo suggerito poche ore…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.