iPhone 8: lo schermo OLED non basterà per tutti i dispositivi. Ci sarà su un solo modello

Si vocifera già da parecchio tempo l’arrivo degli schermi OLED per gli iPhone del prossimo anno, ma stando agli ultimi report, gli approvvigionamenti per tale tecnologia potrebbero non soddisfare le richieste di Apple.

iphone-7

Stando a quanto trapelato dal report di Bloomberg, i fornitori degli schermi OLED non sono in grado di soddisfare le richieste di Apple per il 2017. Questo è dovuto dal fatto che i display OLED sono più difficili da realizzare rispetto ai pannelli LCD. Attualmente i possibili fornitori per l’azienda di Cupertino sono Samsung Display, LG Display, Sharp e Japan Display. In questo momento Apple prevede come unico fornitore del 2017 solamente Samsung Display, il che limiterebbe notevolmente la produzione.

Questo cosa dovrebbe significare? Essenzialmente quello che è già stato previsto da KGI, cioè l’arrivo di un unico modello di iPhone con display OLED ed altri due modelli con il “classico” schermo LCD. Alcuni giorni fa vi abbiamo parlato proprio di questa possibile nuova linea di iPhone per il 2017, descritta in questo modo:

  • iPhone da 4,7″ con display LCD e singola fotocamera
  • iPhone da 5,5″ con display LCD e doppia fotocamera
  • iPhone da 5,1/5,2″ con display OLED e doppia fotocamera

Forse nei prossimi mesi Apple riuscirà a stabilire degli accordi con gli altri produttori di schermi OLED, per portare questa tecnologia su tutti gli iPhone 8 in arrivo il prossimo anno. Mancano infatti ancora parecchi mesi all’avvio della produzione dei vari componenti, quindi le carte in tavola potrebbero cambiare ancora diverse volte.

Via | 9to5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
3
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: