Il ritiro dei Galaxy Note 7 sta favorendo i marchi cinesi e non Apple

Diversi analisti, tra i quali anche quelli di KGI, prevedevano un aumento delle vendite degli iPhone 7, visto il totale fallimento dei Galaxy Note 7. Secondo Gartner, questo non è accaduto, infatti sono stati i produttori cinesi a beneficiare di più dal ritiro dei phablet Samsung.

galaxynote7iphone7plus

Il ritiro dal mercato dei Samsung Galaxy Note 7 ha fatto registrare un trimestre disastroso all’azienda sudcoreana. Questo doveva portare anche ad un vantaggio in termini di vendite per Apple ed il suo iPhone 7 Plus, ma a quanto pare le cose non sono andate come previsto.

Stando ai risultati fiscali pubblicati da Apple, le vendite dell’iPhone non sono aumentate nemmeno alla fine del terzo trimestre di quest’anno, dopo l’uscita degli iPhone 7. A sfruttare maggiormente questo calo nelle vendite ed il ritiro dal mercato dei Note 7 sono state le aziende cinesi. In particolare Huawei ha diminuito il proprio gap con Apple nel mercato degli smartphone dal 5,3% al 2,8%. I veri “vincitori” invece sono stati degli altri brand cinesi come zoppo e BKK, che hanno raddoppiato le proprie vendite proprio grazie a questa situazione.

img_0285

Vedremo come si evolverà il mercato nei prossimi mesi, visto l’arrivo degli sconti autunnali e delle vacanze natalizie. Samsung sta invece pianificando di riportare sul mercato i suoi Note 7 nel 2017.

Via | 9to5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
7
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: