Installer 4.0: Nuovi dettagli sul formato dei file e delle repository

Un nuovo articolo sul blog del RiP Dev, di aspetto puramente tecnico che riguarda la creazione di repositories adatte all’installer 4.0. Il nuovo installer, userà una nuova struttura per quanto riguarda la repository, che andrà incontro sia al proprietario che agli utenti, garantendo maggiore velocità di refresh ed un minor traffico generato.

Ogni file .zip adesso deve contenere un file “.plist” all’interno, che descriverà il nuovo package e detterà le regole riguardanti l’installazione e la disinstallzione di script, le info di descrizione, la versione, l’identificatore, le dipendenze ed altro. Deve anche contenere un’icona in formato png che sarà visualizzata nella pagina principale dell’installer sulla parte laterale sinistra di ogni applicazione.

Quando il proprietario di una repository inserirà il file nella giusta cartella relativa alla categoria, l’installer provvederà al resto, e quindi automaticamente estrerrà il file .plist e l’icona dal zip, lo processerà e lo inserirà nel “luogo adatto” dell’installer, pronto per essere distribuito agli utenti finali.

il RiP Dev ha appena terminato l’Engine Code per le repository (scritto in PHP) e sarà testato internamente per alcuni giorni, in seguito sarà reso pubblico per essere ri-utilizzato, insieme ad altri dettagl ied istruzioni sulla struttura dei packages e quella relativa ai plist. L’installazione e la distribuzione dell’installer 4.0 avverrà tramite Pwnage Tool, e probabilmente anche tramite Cydia.

Insomma per noi di iSpazio ci sarà tanto lavoro da fare per adattare la nostra grossa repository a tutte queste novità, ma ovviamente non ci tireremo indietro e non appena possibile eseguiremo il porting. Potete leggere altre informazioni sull’installer 4.0 (se ve le siete perse) tramite questi link: Part#1Part#2Part#3Screenshot

Un nuovo articolo sul blog del RiP Dev, di aspetto puramente tecnico che riguarda la creazione di repositories adatte all’installer…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria