Ecco svelato in anticipo in cosa consisterà il BlackFriday di Apple

Qualche giorno fa Apple ha fatto sapere che anche l’azienda parteciperà a questo BlackFriday. La ricorrenza riguarda la giornata di domani 25 Novembre ma, grazie al fuso orario, è già stata avviata in Australia e Nuova Zelanda per cui possiamo dirvi in anticipo di cosa si tratterà.

ispazio

Anche questa volta Apple non sconterà i prodotti ma regalerà delle Gift Card di un valore massimo di 200$ australiani in base al dispositivo che si andrà ad acquistare. Tra quelli che aderiscono all’iniziativa tuttavia, non troviamo gli ultimi modelli. Nel dettaglio:

  • Apple regalerà una Gift Card di 70$ australiani ai clienti che acquisteranno un iPhone SE, un iPhone 6S oppure un iPhone 6S Plus
  • Apple regalerà una Gift Card da 140$ australiani ai clienti che acquisteranno un iPad  Pro, un iPad Air 2 oppure un iPad Mini 4
  • Apple regalerà una Gift Card da 35$ australiani ai clienti che acquisteranno un Apple Watch di Serie 1 oppure una Apple TV
  • Ed infine Apple regalerà una Gift Card da 200$ australiani a chi acquisterà un MacBook, un iMac oppure un Mac Pro (sono esclusi i modelli più recenti)

70 dollari australiani corrispondono a 50$ americani, per cui (se Apple dovesse mantenere la conversione 1:1 tra USA ed Europa, cosa sulla quale non mettiamo la mano sul fuoco), gli sconti dovrebbero essere di circa 50€ su iPhone, 100€ su iPad, 20€ su Apple Watch ed Apple TV e 150€ su Mac.

La Gift Card potrà essere utilizzata per acquisti successivi e non per diminuire il prezzo di acquisto dei dispositivi che vengono scelti. Quest’ultimi andranno comprati a prezzo pieno ed il costo è quello presente sul sito Apple italiano.

Tra poco meno di 12 ore scopriremo ufficialmente i dettagli in merito al BlackFriday italiano di Apple con le cifre precise per quanto riguarda le Gift Card.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
87
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: