Rogue Amoeba lascia l’ambiente Apple per alcune politiche non condivise

La politica di Apple per quanto riguarda l’approvazione delle applicazioni in AppStore è sempre più dura. Abbiamo già affrontato molte volte questo tema ma adesso le scelte dell’azienda iniziano a “stressare” gli sviluppatori e qualcuno ha addirittura deciso di abbandonare quello che è l’ambiente di sviluppo delle applicazioni per iPhone ed iPod Touch.

22108 22109

E’ il caso dell’azienda Rogue Amoeba che, dopo aver inviato la sua applicazione ad Apple (Airfoil Speakers Touch), ha ricevuto una mail in cui veniva spiegato che non poteva essere approvata a causa dell’utilizzo di un’immagine non autorizzata. L’immagine in questione era quella di un Mac, nulla di così nocivo per l’azienda, eppure non adeguato ai canoni dell’AppStore.

Dopo aver ripreso in mano il progetto, modificando a dovere tutte le cose che non permettevano la regolare entrata nello Store della Mela, e dopo aver sostituito l’immagine in questione con quella di un semplice PC, l’applicazione è stata mandata nuovamente in revisione. Dopo un periodo di ben 3 mesi è stata approvata senza alcun problema. Per una semplice immagine, la pubblicazione dell’applicazione ha subito grossi ritardi e lo sviluppatore non ha affatto gradito la cosa, decidendo di abbandonare qualsiasi futuro progetto che includa Apple.

Via | iClarified

La politica di Apple per quanto riguarda l’approvazione delle applicazioni in AppStore è sempre più dura. Abbiamo già affrontato molte…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: