Rovio presenta Hatch, una piattaforma di giochi in streaming social e multiplayer [Video]

Quando la tecnologia Flash stava vivendo i suoi anni d’oro, lo sviluppo di giochi in Flash, da utilizzare senza alcun download, direttamente nel browser, era arrivato alle stelle. Oggi Rovio, azienda famosa per Angry Birds, sta cercando di fare una cosa molto simile sugli smartphone.

hatch

Rovio ha guadagnato cifre impensabili con il suo giochino ma, già da qualche anno, l’azienda sta attraversando una forte crisi che nemmeno il film (arrivato troppo tardi) o il merchandising sono riusciti a sollevare. Il gioco non poteva certamente sostenere l’azienda in eterno e quindi da qui è nato il bisogno di reinventarsi e di innovare per riuscire a rimanere in pista.

Grazie ad Hatch, Rovio vuole portare i giochi in streaming sui dispositivi mobile. Non sarà necessario alcun download fisico nè aggiornamenti e nemmeno molto spazio libero a disposizione sul disco perchè i titoli verranno caricati ogni volta che verranno richiesti.

Sono già tanti gli accordi e le collaborazioni strette con i maggiori sviluppatori al mondo che concederanno titoli come Pac-Mac, Leo’s Fortunes, Monument Valley, Cut the Rope, Broken Age, Rayman Fiesta Run, Space Invaders ed altri 100 giochi molto popolari.

La particolarità di Hatch sarà quella di offrire giochi in streaming in grado di connettersi ad altri utenti per partite multiplayer e sfide in tempo reale. In un gioco di corse ad esempio, potremo vedere la vettura del nostro amico, superarla e vedere modificate le statistiche in tempo reale, proprio come se fosse a casa nostra e la partita si stesse svolgendo su una console con due joystick. In aggiunta, Hatch potrà attivare la fotocamera frontale per registrare le reazioni degli utenti mentre giocano. Si potrà poi guardare le partite degli altri e commentarle con faccine e scritte che appariranno sullo schermo del giocatore.

Tutti i giochi saranno disponibili attraverso una pagina e potranno essere richiesti on-demand. Rovio non ha fornito dettagli ha promesso una qualità Premium. Di conseguenza si tratterà di un servizio ad abbonamento mensile in cambio di un accesso gratuito a tutti i giochi disponibili sulla piattaforma, senza limiti, senza in-app purchase, sempre completamente utilizzabili.

Vi lasciamo al trailer, anticipandovi che questa nuova realtà sarà disponibile nel 2017 e che inizialmente riguarderà Android.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: