Panoramica Sull’SDK

Ecco a voi una piccola carrellata di quello che è l’SDK, e le varie applicazioni che lo compongono. La parte più importante è svolta dall’XCode nel quale si scrive il codice sorgente dell’applicazione. Per Farlo bisogna avere conoscenze piuttosto alte, sicuramente non è da tutti. L’aspetto più bello è quello di poter eseguire il debug e la simulazione della propria applicazione, grazie all’Aspen Simulator. Ricordo che questa versione dell’SDK è in fase beta, e penso sia dovuto a questo il fatto che il simulatore manchi di alcune icone. Troviamo infatti solo Safari, Immagini, Impostazioni e Contatti. Dopo aver costruito un applicazione, si passa ad Instruments che ne registrerà i comportamenti e ci permetterà di vedere i punti in cui viene sfruttata maggiore accelerazione hardware, in modo tale da permetterci di intervenire sul codice e modificarloopportunamente in modo tale da evitare sforzi euna grossa richeista di Ram. Infine c’è Interface Builder che ci permetterà di creare semplicemente la grafica dell’applicazione sulla quale stiamo lavorando. In questa fase beta l’interface builder non è dedicato all’iPhone, ma soltanto ad applicazioni per computer mac os x, col rilascio ufficiale troverà spazio anche questa opzione!

Ho trovato un’altra applicazione interessante, che si chiama DashCode che permette di creare WebApps Per iPhone in maniera semplicissima, le conoscenze richieste sono di gran lunga minori a quelle dell’XCode, anche perchè qui c’è una libreria di supporto che ci permette di aggiungere i vari componenti con un semplice drag&drop. Nei prossimi giorni studierò meglio l’SDK e vedrò di costruire qualcosa, sempre se ci riesco XD, intanto godetevi questa mini galleria che mostra varie schermate relative alle 5 applicazioni di cui abbiamo appena parlato:

Ecco a voi una piccola carrellata di quello che è l’SDK, e le varie applicazioni che lo compongono. La parte…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: