iBotnet.A: Il nuovo Worm per iPhone ora ha un nome ed è più pericoloso del previsto!

Oggi vi abbiamo parlato di un nuovo worm per iPhone particolarmente pericoloso perchè riesce  a colpire gli iPhone ed iPod Touch rubando sia i dati della propria banca che assicurandosi il controllo remoto del dispositivo. A tal proposito è intervenuta la società Intego che non solo ha confermato questo pericolo ma ha scoperto anche un nuovo worm chiamato iBotnet.A.

img1

I casi di diffusione di questi worm sono sempre più frequenti e non si sono limitati all’Olanda ma anche al Portogallo, l’Ungheria e l’Australia. iBotnet.A è il nome che è stato dato dalla Intego in quanto il worm riesce ad entrare nell’iPhone, modificare la password standard dell’SSH (alpine) e garantirsi il controllo totale, dato che l’utente non potrà più cambiarla.

Questo worm collega l’iPhone del malcapitato ad un server situato in Lituania al quale invia SMS ed altri dati rubati, inoltre, sempre tramite questo collegamento, riesce a scaricare un ulteriore software malevolo che trasforma il dispositivo in un botnet che può essere controllato da lontano.

I pirati potranno quindi utilizzarlo per inviare spam, diffondere malware o per rubare le password di tutti i siti sicuri ai quali accede l’utente (come quello delle banche, di PayPal etc).

La Intego ha diramato un allarme di sicurezza ringraziando lo Chief Security Officer della società olandese XS4ALL che li ha aiutati ad isolare ed analizzare il nuovo worm. E’ stato quindi aggiornato l’antivirus chiamato VirusBarrier X5 che attualmente è l’unico in grado di rilevare questo malware, come vedete dall’immagine in cima.

Intego ha inoltre rilasciato questa dichiarazione:

“Vogliamo evidenziare che gli utenti che effettuano il jailbreak si espongono a vulnerabilità note che sono sfruttate da codice in circolazione. Se gli utenti installano ssh dovrebbero cambiare la password di default, che è ampiamente conosciuta. Anche se il numero degli iPhone attaccati può essere minimo, l’ammontare dei dati personali che possono essere compromessi e l’abilità del nuovo worm di creare una botnet, suggeriscono caldamente che gli utenti iPhone dovrebbero mantenere le configurazioni originali e non applicare il jailbreak”.

Pertanto vi lasciamo un collegamento alla nostra guida che vi aiuterà a cambiare la password di default.

Via | Macitynet

Oggi vi abbiamo parlato di un nuovo worm per iPhone particolarmente pericoloso perchè riesce  a colpire gli iPhone ed iPod…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.