Dopo le recenti controversie sui nuovi MacBook Pro, Apple assume esperti in batterie

17/12/2016

In seguito alle recenti controversie riguardanti la batteria dei nuovi MacBook Pro, Apple dimostra di essere intenzionata ad assumere esperti per risolvere quanto prima i problemi. La società di Cupertino è infatti alla ricerca di un Battery Algorithm Analysis Engineer e di un System Power and Control Architect.

macbookprobatteria

Le nuove posizioni lavorative aperte sono state aggiunte il 14 e il 15 Dicembre, rispettivamente. Il System Power and Control Architect avrà il compito di “analizzare soluzioni per il controllo della potenza che migliorino l’autonomia della batteria“. Il Battery Algorithm Analysis Engineer, invece, dovrà “verificare tecnologie avanzate per la gestione delle batterie agli ioni di litio effettuando test ed analizzando i dati“.

Non possiamo dire con certezza da quanto tempo Apple stesse pensando di assumere tali figure, ma gli annunci pubblicati dimostrano quanto la società sia intenzionata a trovare nuovi metodi per garantire batterie dall’ottima autonomia per i suoi dispositivi.

A tal proposito, vi ricordiamo che Apple ha deciso di rimuovere il tempo stimato di autonomia restante della batteria dalla menu bar con l’ultimo aggiornamento di macOS. La novità non è stata ben presa dagli utenti, sopratutto dopo che in molti hanno segnalato problemi con le batterie dei nuovi MacBook Pro.

Via | 9to5Mac

In seguito alle recenti controversie riguardanti la batteria dei nuovi MacBook Pro, Apple dimostra di essere intenzionata ad assumere esperti…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
3
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.